• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 311.482 accessi
  • Categorie

IL MEGACENTRO COMMERCIALE DI QUINTANO NON SI FARA’!

Apprendiamo con grandissima soddisfazione che il ricorso del Comune di Palazzolo sull’Oglio, relativamente all’irregolarità delle claudio salaprocedure autorizzative per la costruzione del Centro commerciale di Quintano è stato accolto dai giudici del Consiglio di Stato, che con la sentenza 4507-2013 hanno messo fine a questo vergognoso progetto.

Grandissimo merito va a tutti quei cittadini che coraggiosamente si sono esposti per una causa che nel Comune direttamente interessato (Castelli Calepio) non ha raccolto l’adesione né dell’amministrazione – che probabilmente aveva i suoi tornaconti – né della maggioranza della gente del paese.

Proprio per questa ragione, al Comitato “No al Centro Commerciale di Quintano”, che ha giocato un ruolo determinante al buon esito di questa travagliata vicenda, va un grandissimo ringraziamento.

Palazzolo 5 stelle ha da sempre sostenuto il Comitato, condividendo gli appelli dal blog, partecipando ai vari incontri pubblici, spiegando le ragioni dei NO su tutti i suoi canali, volantinando il “foglio informativo” ai banchetti, partecipando alla manifestazione del 5 giugno 2010 e denunciando modalità di gestione e di collegamenti poco chiari sulla ditta costruttrice “Gruppo Policentro S.p.a.” che alla Presidenza ha l’Ing. Lino Iemi, che figura tra i dirigenti di “Costruiamo il Futuro” e Compagnia delle Opere, nella quale troviamo forti poteri politici ed economici, tra i quali spicca il Ministro Maurizio Lupi.

Abbiamo inoltre ospitato l’instancabile combattente Claudio Sala del Comitato durante la campagna elettorale delle elezioni amministrative sul palco con Beppe Grillo, perché abbiamo ritenuto potesse essere un’occasione per dar voce alle problematiche locali approcciando ai problemi nel merito, senza alcun fine convenientistico come spesso i partiti ci hanno abituati.

Questa è la prova che se i cittadini si organizzano e combattono contro il sistema, pur essendo una minoranza informata, alla lunga possono ottenere dei grandi risultati. In questo caso la mancata costruzione del Mega Centro Commerciale in un’area che ha la più alta concentrazione di centri commerciali d’Europa, ha portato a benefici “invisibili” ai più, ma tangibili sulla qualità della vita di chi vive in quei territori:

  • scongiurata la cementificazione di un’area immensa;
  • evitato un incremento del traffico e quindi dell’inquinamento;

  • tutelata l’economia locale dei piccoli commercianti;

  • sottratti alla conseguenza che i grossi centri commerciali creano attorno a sé, ovvero cittadine dormitorio.

La questione non è comunque conclusa, il terreno sul quale si doveva costruire è inquinato, il comitato chiede che vengano portati a termine i lavori di bonifica di un’area contaminata da tanti anni di sversamento di inquinanti da parte delle Fonderie del Quintano. Il sindaco, che aveva promesso la fine dei lavori entro aprile 2013, deve utilizzare la fideiussione depositata in comune dai proponenti. Rimaniamo vigili e facciamo sì che le minoranze informate siano sempre meno minoranze e ancor più informate!

Avanti!

Palazzolo5stelle

E’ nato il Meetup Franciacorta!!

E’ con immenso piacere che vi comunichiamo la nascita di un nuovo e utilissimo punto di incontro: Il Meetup Franciacorta !

Il Meetup è uno strumento di diffusionedenunciaconfronto; un luogo virtuale dove poter parlare, confrontarsi su temi come ambienteenergiasanitàpoliticagiustizialavoromobilitàinformazione ed altro ancora. E’ uno strumento tramite il quale organizzare azioni comuni, dove poter discutere, aprire discussioni e commentare liberamente. La Rete, tuttavia, è solo il punto di partenza:  l’obiettivo è il confronto nella vita reale.

Il Meetup è un semplice gruppo di comuni cittadini, volontari, attivisti dalle diverse  idee che impiegano il proprio tempo libero per offrire la propria professionalità – o semplice passione – al servizio del bene comune, promuovendo una nuova cultura, spontanea e consapevole, che fa dell’informazione, del confronto e del rapporto diretto con la cittadinanza le sue caratteristiche principali.

Una rivoluzione culturale che nasce dai cittadini PER i cittadini stessi, il cambiamento che vogliamo vedere nel mondo deve partire da noi per primi !

Il Meetup nasce dall’esigenza di poter realmente interagire e mettere in contatto le persone che si interessano del proprio territorio e della propria vita. Il Meetup è di tutti: è dei cittadini, delle associazioni, comitati, a tutti coloro che da anni operano sul territorio e a chi desidera intraprendere un cammino comune, nella minore dispersione di forze possibile.
Meetup vuol dire passione, forza, sostegno, comunicazione, voglia di cambiare, voglia di mettersi in giocovuole essere il luogo di nascita dei nostri progetti, l’incubatrice dei nostri sogni e speranze, il mezzo tramite cui ricostruire il senso di comunità, per creare aggregazione, nuovi affetti e conoscenze con le quali condividere battaglie comuni con il fine di riappropriarci del futuro che ci è stato rubato.

Siamo studenti, impiegati, liberi professionisti, coppie, single, genitori, figli, elettori, cittadini. Siamo persone con molte idee per la testa e con tanta voglia di potersi esprimere, di dire la propria opinione e siamo soprattutto persone che vogliono comunicare con gli altri, ascoltare, confrontarsi per poter fare qualcosa insieme… per cambiare  il nostro futuro!

Emanuela Salogni per Palazzolo5stelle

Quintano, assemblea e programmi

Il comitato contro il megacentrocommerciale di Quintano ringrazia tutti i cittadini per l’interesse e il sostegno alle nostre iniziative. Esprimiamo soddisfazione per la presenza (per niente scontata) all’assemblea pubblica del 13 Dicembre di una cinquantina di persone: rispetto ai livelli di partecipazione che si esprimono nelle nostre comunità lo consideriamo un successo. Poteva essere un’occasione di confronto anche per i nostri amministratori (anche per recuperare credibilità dopo quel consiglio comunale delle due del pomeriggio…): francamente ci dispiace che l’abbiano mancata e che nessun consigliere comunale abbia voluto sentire le nostre ragioni o controbattere alle questioni da noi poste.

Da parte nostra, molte delle questioni trattate nelle precedenti pubblicazioni le abbiamo trasformate in osservazioni (doc. 1, 2, 3, 4) contro la variante per l’ampliamento e dovranno per forza discuterle nel consiglio comunale prima dell’approvazione definitiva del progetto.
Accogliamo il sostegno, i suggerimenti e le proposte uscite dall’assemblea pubblica dopo la quale la nostra lotta continua con rinnovato vigore:
– stiamo valutando l’ipotesi di un esposto alla procura per accertare responsabilità per la mancata bonifica dopo 20 anni dalla chiusura delle Fonderie del Quintano.
chiediamo all’amministrazione di spiegare chiaramente e senza reticenze il ruolo in questa vicenda di POLICENTRO Continua a leggere

MEGACENTROCOMMERCIALE, PROVA DI CIVILTA’

Tra i nomi eccellenti, coinvolti nella “retata” che ha portato all’arresto, tra gli altri, dell’assessore regionale Franco Nicoli Cristiani e di un alto funzionario di ARPA Lombardia, c’è anche il signor Andrea David Oldrati, fondatore e responsabile tecnico di Terraverde Srl, società che si sta occupando, come consulente, della bonifica dell’area ex Fonderie del Quintano.

Alle porte di Palazzolo sull’Oglio si muove un intreccio di interessi economici che colpirà duramente la salute e la vivibilità della nostra comunità. Toccherà direttamente ed indirettamente i cittadini ed i commercianti, andando a soddisfare solo le esigenze economiche dei costruttori, e della proprietà. La realizzazione del megacentrocommerciale di Quintano, vede l’infittirsi dei rapporti politico economici che violano il senso civico ed il rispetto per le regole, da parte dei personaggi che dovevano garantire la tutela dei cittadini.

Oltre alla partecipazione al progetto e alla realizzazione da parte del gruppo Policentro, soggetto al quanto ambiguo e dalle pesanti ombre, ora si scopre che Terraverde S.r.l. è coinvolta, nella persona del sig. Oldrati, nella bufera scoppiata in regione.

I soggetti coinvolti, con i peggiori metodi economici del paese si muovono con l’unico obbiettivo di lucrare calpestando la salute dei cittadini di oggi e scippando quella di quelli futuri.

Non è solo, un centro commerciale in più da aggiungere al già saturo mercato, il centro del Continua a leggere

Quintano, il comitato non si arrende


Il Comitato contro il Megacentrocommerciale di Quintano non si arrende e sta avviando una serie di iniziative per sensibilizzare l’opinione pubblica e dare il maggior numero possibile di informazioni approfondite sulla situazione.

La costruzione di questo centro commerciale non riguarda “solo” Quintano o “solo” i piccoli commercianti, per spiegare ciò il Comitato ha in serbo alcune iniziative come un’assemblea pubblica e la pubblicazione online di diversi articoli che trattano dell’impatto sociale,ambientale ed economico dei centri commerciali in generale e di quello di Quintano nello specifico.

Palazzolo 5 Stelle ha fra i suoi punti di maggiore interesse una vita con meno cemento, meno soldi, e più vita nei quartieri , per tanto non possiamo far altro che sostenere la battaglia del gruppo di Quintano e nelle prossime settimane condivideremo con piacere i loro articoli ed eventi.

CENTROCOMMERCIALE_1_6

Staff Palazzolo 5 Stelle

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: