• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 302,101 accessi
  • Categorie

Notizie dal fronte comune contro la discarica di Telgate

Fabio Massimo Turani:
14 settembre
La Berco avrebbe dovuto presentare il 7 settembre scorso l’istanza per l’autorizzazione ambientale integrata dell’impianto di Calcinate. Chiaramente non lo ha fatto. Ho preso carta e penna (si fa per dire, ho mandato una mail) e ho formulato un quesito ai burocrati provinciali. Loro speravano che ci fossimo scordati, ma niente da fare. E’ un percorso lungo, cari amici, ma non scordiamoci almeno di far suonare la sveglia quando necessario…
Non mi piace piùNon mi piace più • •

NUOVE DAL FRONTE COMITATO ANTI CAVA-MEGA COMPOSTER

discarica-no-grazieNonostante il TAR  in data 10 dicembre 2012 si sia nuovamente promunciato contro il piano cave della Provincia di Bergamo accogliendo le ragioni delle associazioni ambientaliste e del Comitato, che tutti i progetti debbano essere assoggettati a VAS, e che sono state fatte delle modifiche nell’iter annullandolo completamente, Regione Lombardia ha chiesto ad Azienda Verde  delle integrazioni in merito al progetto ATEg39.

Dopo un anno dalla scadenza della presentazione delle osservazioni, richiedono integrazioni ad alcuni punti del progetto.

IL COMITATO ha chiesto in Regione le motivazioni, La risposta è stata che in Regione non hanno ricevuto indicazioni chiare per chiudere il procedimento, e che, pertanto, si proseguirà come se nulla fosse successo. In termini più chiari: “attendiamo i nuovi inquilini di Palazzo Lombardia per passare la patata bollente.”

– Berco-Fertil: “la questione del vincolo del reticolo idrico sta assumendo contorni oscuri. Pare infatti che il Comune di Telgate non abbia competenze sul reticolo, che è di proprietà del Consorzio di Bonifica, che non ha espresso nessun parere.”

Risultato: aver offerto a Berco un argomento fortissimo per il ricorso in Consiglio di Stato.
 Ora attendiamo comunque lo studio olfattivo della Berco che dovrebbe essere presentato a breve.

Il COMITATO nel frattempo non sta a guardare, dopo aver parlato con il responsabile del procedimento  ING. NOVATI, alla presenza anche dei Sindaci di Palazzolo e Palosco è giunto alla conclusione che bisogna procedere assolutamente a dare una forte scossa con una nuova maxi raccolta firme.

Non abbiamo paura dei legali della Berco che sono ben preparati, sappiamo che hanno fatto loro le leggi che regolano la gestione dei rifiuti e sanno bene come muoversi al loro interno, gli daremo battaglie con i nostri sostenitori, TUTTI I CITTADINI che sono stanchi di vedere lo scempio che viene fatto del nostro territorio senza nessuna ragione se non il Profitto, i rischi alla Salute e tutti gli effetti collaterali…..
ECCO LA PETIZIONE CHE IL COMITATO CHIEDE DI SOTTOSCRIVERE A TUTTI I CITTADINI CHE CON NOI LOTTANO CONTRO QUESTO NUOVO ECOMOSTRO, NE ABBIAMO RACCOLTE CIRCA 8.000 CONTRO LA CAVA-DISCARICA E SPERIAMO CHE SIANO ALTRETTANTE CONTRO LA BERCO-FERTIL.
 LEGGI IL TESTO DELLA PETIZIONE01  PETIZIONE02
TRA POCHI GIORNI SARA’ DISPONIBILE VOLANTINO CON LE DATE E I LUOGHI DELLA RACCOLTA FIRME.
  CIAO, ANNAROSA

Gazebi informativi a Palazzolo

Già sabato scorso ci siamo accampati in piazza col nostro super gazebo giallo. Il freddo e la pioggia non ci hanno fermati prima -ora nemmeno la neve ci fermerà!
Saremo presenti a Palazzolo per tutte le domeniche del mese di Dicembre per fare 4 chiacchiere con voi, per ascoltare le vostre proposte, i vostri problemi, per rispondere alle vostre domande sul MoVimento e su Palazzolo e limitrofi. Ma sopratutto saremo lì per raccontarvi le principali minacce presenti sul territorio, cosa si può fare per aiutare i comitati di zona che si occupano di queste problematiche. In particolare abbiamo materiale sul comitato anti cava-discarica e biocomposter di Telgate, sul comitato per  mantenere la centrale operativa 118 in provincia di Brescia ( stiamo organizzando un evento a gennaio), sul comitato non inGOLFiamoci , novità dal comitato contro il megacentro commerciale di Quintano e sul comitato antinocività di Brescia.

banchetto
Vogliamo ricordarvi che presso il gazebo troverete anche le magliette del MoVimento 5 stelle, le spillette ed i pallonicini 🙂  Potrete portarvi a casa i gadget con un’offerta libera contribuendo così a darci una mano. Le donazioni sono l’unica nostra forma di sostentamento (insieme alla autotassazione) questo perchè non riceviamo finanziamenti ne pubblici ne di alcun altro genere il che garantisce, a noi e a voi, la nostra totale indipendenza!

Ecco tutte le date dei gazebi:

Domenica 9 dicembre –  ore 9.00 – 12.00  – PIAZZA ZAMARA (accanto alla chiesa della Piazza)

Domenica 16 dicembre – ore 9.00 – 12.00 – PIAZZA INDIPENDENZA  (S.Pancrazio)

Domenica 23 dicembre – ore 9.00 – 19.00 – PIAZZA ROMA (di fronte al Pub e ai negozi della Piazza)

Partecipiamo numerosi e cerchiamo tutti di essere il cambiamento che vogliamo vedere a Palazzolo!
Unisciti al nostro gruppo e fai sentire la tua voce!
A domenica! 😉

Novità Megacomposter Berco

VOCE DAL COMITATO:
In data 12 novembre il nostro portavoce Giancarlo Brignoli ha partecipato ad una riunione in Comune a Palazzolo invitato dal Sindaco Zanni.
Presenti, oltre ovviamente a Zanni ed all’arch. Piccitto, le amministrazioni di Telgate, Palosco e Grumello D/M che si accompagnava anche dell’assessore provinciale dello sport.
Oggetto dell’incontro le ultime comunicazioni inviate al comune di Telgate che riguardano la Berco.
Questi i documenti che Telgate ha ricevuto nei giorni precedenti:
– una lettera del funzionario provinciale in cui comunica a Berco che i Sindaci dei sei Comuni gli hanno segnalato la presenza dell’agrinido
– una richiesta del funzionario a Regione Lombardia per comprendere se il vincolo del reticolo idrico possa essere considerato ancora valido per il secondo progetto di Berco.
– una lettera di risposta della Provincia di Bergamo a Berco ( che aveva chiesto tolleranza sulla diffida ad adeguare l’impianto di Calcinate ) che ribadiva la necessità di adeguamento.
Giancarlo a nome del comitato ha avanzato richiesta di far fronte comune e ha chiesto ai Sindaci firmatarie delle osservazioni presentate in Provincia di richiedere un incontro con il responsabile provinciale del procedimento Berco ( Ing. Novati )…
Esito dell’incontro: su richiesta del Sindaco di Telgate si attende l’esito della Conferenza dei Servizi poi si vedrà il da farsi.

IL COMITATO SI RIUNISCE GIOVEDI 22 NELLA NOSTRA SEDE CASCINA FABBRICA E SI DECIDERA’ COME CONTINUARE LA NOSTRA LOTTA,
SICURAMENTE ALL’ORIZZONTE C’E’ UNA NUOVA RACCOLTA FIRME E’ IMPORTANTE PARTECIPARE VI ASPETTIAMO

ciao da AnnaRosa

Rubrica: voce dal comitato contro la discarica di Telgate

Da oggi parte una nuova iniziativa dal blog.

Grazie ad Annarosa Gualandris del Comitato contro la discarica di Telgate, nei limiti del possibile pubblicheremo i resoconti delle riunioni, le assemblee, gli incontri con le istituzioni ed altro, del Comitato. In sostanza monitoreremo la situazione e divulgheremo informazioni in modo tale da mantenere viva l’attenzione verso un problema che riguarda tutti i cittadini.

Qui di seguito, in ordine cronologico le ultime notizie:

Riunione alla VI commissione in regione Lombardia al Pirellone di Milano: (art. del 24 maggio 2012)

Gliele abbiamo dette di santa ragione e ben motivate, hanno fatto complimenti perche’ una esposizione così dettagliata e precisa è avvenuta rarissimissime volte. Fabio Turani è stato il top del giorno. Il fatto della giornata c’è l’ha “regalato” il sindaco di Telgate che quando ha preso la parola ha detto: “sono d’accordo con tutte le motivazioni esplicate dal comitato, che appoggiamo totalmente”.
Vi rendete conto? Dopo la guerra contraria che ci ha fatto, adesso ha bisogno di noi e la bandiera gira e ci appoggia……
Abbiamo gia’ accennato al Megacomposter in modo da sensibilizzare ulteriormente chi deve decidere.
Purtroppo la mia sensazione e’ che il presidente della commissione non sia dalla nostra parte, ha però detto che a lui non piace perdere e viste tutte le continue sentenze a nostro favore, penso che se ne otteniamo ancora, anche solo per farsi vedere forse votera’ per noi.
Altri consiglieri di minoranza presenti: Sola, Martina. Che ci hanno elogiato per il lavoro intenso fatto, per le 8000 firme, e per la tenacia. Questi per lo meno erano competenti e capivano cio’ che dicevamo.
Comunque ragazzi per me e’ una vittoria se non altro nel morale. Meno male che ero presente, altrimenti non avrei mai creduto al cambio di linea del sindaco di Telgate Binelle e del vice sindato Sala, ci ha spiazzato…..
Un saluto da Annarosa

Riunione del Comitato del 25 maggio (art. del 27 maggio 2012)


Venerdi’ sera ci siamo riuniti al comitato contro la cava discarica di Telgate.
E’ stato deciso di inviare lettera in regione Lombardia al direttivo per una udienza sempre sulla discarica.
C’erano rappresentanti del comune di Castelli Calepio nuovi che vogliono aggiungersi al gruppo.
E’ stato deciso di dare il via alla campagna contro la Berco(fertil) con un volantino che sara’ pronto tra circa una settimana, appena possibile si dovrà fare volantinaggio, si accettano volontari.
E’ stato deciso di interpellare i sindaci Palazzolo, Telgate e Palosco ad un tavolo comune presso il nostro comitato per organizzare le iniziativa contro l‘impianto di compostaggio.
Il tavolo di trattative intercomunale e’ per dirigere le cose perche’ come al solito quando ognuno fa di testa propria la barca rischia di affondare, in questo modo e’ più facile vedere chi rema contro corrente.
Il nostro comitato comunque senza indugi tramite Fabio Turani ha gia’ presentato in Provincia e in Regione le nostre osservazioni dettagliate contro l’impianto, ben motivate e riassunte sul volantino,
onde evitare che chi tace acconsente.
La legna c’è, il fuoco e’ acceso manteniamolo con i passaparola! Ragazzi c’è gente che ancora non sa del nostro comitato perché non era interessato alla vicenda! Voglio vedere ora. quando la puzza gliela metteranno sotto il naso. Vi rammmento che dagli studi fatti i venti tendono a spirare da Telgate a Palazzolo per la maggior parte delle volte, e per il restante da Telgate a Palosco/Palazzolo.
Tramite Fabio Turani, il nostro nuovo sindaco e’ stato adeguatamente informato e non mancherà di attivarsi; quello di palosco e’ gia’ piu’ che sul piede di guerra, mentre su quello di Telgate non mi pronuncio perché dopo l’exploit in VI commissione, no comment.. Però, visto che ora dice di appoggiare il comitato, spero lo faccia con i fatti e non solo con le parole, attendiamo….
ciao a tutti da Annarosa

Riunione dei sindaci (art. 30 maggio 2012)


Ieri sera, cioe’ martedi 29 maggio, a Palosco c’è stata la riunione dei quattro sindaci: Telgate, Palosco, Palazzolo, Bolgare per decidere come organizzarsi contro la Bercom e mandare in provincia delle osservazioni forti. Questa sera, cioè mercoledì, si riunivano i comitati tecnici dei comuni per controllare le relazioni già preparate ed eventualmente aggiungerne altre. Si tratta di un tavolo comune. Speriamo vada tutto bene, vi aggiornerò.
Annarosa

FERMIAMOLI!!! 35 ETTARI DI TERRITORIO RISCHIANO DI SPARIRE


Non c’è pace per il comitato anticava ATe G39,  l’ultima novità in senso negativo è il progetto di costruzione di un mega composter nella campagna tra Telgate, Palazzolo e Palosco, proprio a fianco della cava discarica ATe G39 e il comitato sembra intenzionato a procedere contro la costruzione del nuovo insediamento.
La ditta in questione è la Berco s.r.l fertilizzanti di Calcinate che appunto si occupa di produrre fertilizzanti da bio compostaggio dei rifiuti da frazione organica, dei rifiuti solidi urbani (FORSU) ottenuta con raccolta differenziata e rifiuti verdi costituiti da scarti di potatura e della manutenzione di parchi e giardini, nonché da rifiuti biodegradabili non destinabili al consumo umano.
Circa 8 anni fa la Colbiz s.p.a, a cui fanno capo Berco s.r.l e Fertil, acquistò nelle campagne di Telgate 189.000 metri quadri di terreno, attualmente l’azienda è ubicata a Calcinate. Nel 2005 la Berco deve rinnovare le autorizzazioni per poter continuare la produzione e nell’incontro con la provincia ne esce che la stessa deve rinnovare anche gli impianti per poterli rendere compatibili con le norme vigenti rendendola così più sopportabile per le continue esalazioni odoranti percepite a volte fino ai limiti di Palazzolo e Palosco. Quindi arrivando ai giorni nostri si traduce che l’azienda che produce compost da bio digestori ha già il sito per potersi insediare.
Ecco un po’ di numeri per capire la portata, le dimensioni e i disagi che andrebbe a creare un sito del genere, di un impianto che speriamo non venga mai realizzato: su un totale di 189.000 mt.q si andrebbero a realizzare 2 mega capannoni di 60.000 mt.q dove verrebbe stoccata la frazione umida, circa 50.000 mt.q di piazzali aperti per lo stoccaggio di frazione verde e 60 container di 240 mt.cubi cada 1, costruzioni imponenti che distruggerebbero per sempre il terreno agricolo sottostante. Per paragone riportiamo la metratura della cava ATe G39 che misura 160.000 mt.q, le distanze tra i due insediamenti sarebbero di solo 225 mt, quindi si può immaginare come finirebbero i campi coltivati e il verde. Da notare anche che nei pressi dei due insediamenti scorre il fiume Rillo, il quale se dovessero esserci delle perdite di percolato si rischierebbe il riversamento.
Un altro dato da tener presente, la Berco s.r.l. è una ditta privata e quindi può avanzare richiesta di espansione della propria unità produttiva sul proprio terreno e con l’escamotage di nuovi impianti “a norma” potrebbe chiedere di evitare la VAS (valutazione ambientale strategica ) da parte della provincia e con ciò avvantaggiarsi rispetto ad  una procedura importantissima che potrebbe allungare l’iter e cambiare le sorti del progetto. Intanto il comune di Palosco sembra essere intenzionato a bloccare il passaggio dei mezzi pesanti sul suo territorio sulla statale per Bergamo, mentre Palazzolo è momentaneamente in stand by causa elezioni, il comune di Telgate essendo contrari pure loro, dopo tante prese di posizione contro il comitato anti cava ATe G39 ,  hanno chiesto aiuto proprio ad essi.
La questione che si pone è se ci si rende conto di cosa si vuole fare in questa zona  e cosa ne comporterebbe per la qualità della vita delle persone che ci abitano nei pressi, ma anche gli abitanti dei comuni confinanti che, a questo punto, se consideriamo l’intera zona vediamo un’area di azione tra Palazzolo, Telgate e Palosco con  la ATe G39, il mega composter della  Berco e le cave di Palosco, inoltre  secondo le indicazioni della regione bisogna anche trovare un’area dove ricollocare l’unità estrattiva della Milesi che si trova sempre a poca distanza del mega composter e adiacente le cave di Palosco, per ultima, la frazione di Quintano con il megacentro commerciale. Per molti anni si vedrebbe un aumento del traffico pesante e leggero in maniera molto considerevole e tutti, tutti gli abitanti dei paesi confinanti sarebbero costretti a subire e rischiare di ammalarsi e fatto non da poco conto il territorio sarà per sempre compromesso.

FERMIAMOLI!!!

Come gruppo di cittadini e attivisti di Palazzolo 5 stelle, consapevoli che il vero bisogno è il cibo frutto della terra, il benessere vero delle persone, non si può sacrificare ulteriore territorio in una zona già altamente edificata e sovrappopolata. Ci impegneremo a fianco dei comitati per la salvaguardia dei nostri territori con azioni atte al raggiungimento del nostro scopo e invitiamo tutti i cittadini a guardarsi intorno e soprattutto ad aiutare le prossime iniziative se sarà necessario, è importante la massiccia partecipazione di tutti.
La prossima assemblea venerdì 11 c.m. alla cascina Fabrica.  Gruppo facebook http://www.facebook.com/groups/140328456027881/
Presto nuovi aggiornamenti.

Mirka Andriollo e Angelo Borgogni per Palazzolo 5 stelle

“CIRCO”NSIGLIO COMUNALE

Risulta complesso spiegare quanto accaduto nel consiglio comunale di martedì 20 dicembre, soprattutto per coloro i quali non seguono né le sedute, né l’attualità locale.

Il consiglio comunale dovrebbe essere la più alta espressione di una comunità, ma in questo caso si è dimostrato, con le dovute eccezioni, uno dei peggiori esempi di inciviltà. Sebbene in discussione ci fosse una mozione importantissima riguardante la cava-discarica di Telgate (Ateg39), il dibattito si è trasformato, prima in “caciara” da bar, poi in un circo com’è possibile constatare dall’estratto nel video qui sopra postato.

Apparentemente lo scontro avvenuto in consiglio tra i proponenti della mozione (Pd) ed il sindaco sembrava essere una questione di forma, in realtà la divergenza si rivelava sostanziale. Era evidente che il sindaco non volesse inserire nel testo della mozione le motivazioni, che in qualche modo potevano coinvolgerlo “partiticamente”, forse proprio perché Nicoli Cristiani – fino a poco tempo fa della sua stessa corrente politica – ha avuto rapporti compromettenti con alcuni personaggi coinvolti nei procedimenti di discariche e magari anche dell’ ATEg39 (?).  Non meno imbarazzante la posizione dell’assessore all’urbanistica Stefano Raccagni che aspetta delle settimane a fornire delle spiegazioni in merito ad un incontro svoltosi nel mese di ottobre con dei militanti della Lega ed i dirigenti di Azienda Verde, ovvero i cavatori coinvolti nel procedimento dell’ATEg39.

Ad un certo punto il dibattito si è infiammato e nel totale disprezzo dello Statuto comunale, trattato come fosse “carta da culo”, il sindaco ha dato sfoggio della sua arroganza facendo quel che gli pareva, col pavido, o impreparato presidente del consiglio Chiodini che è mancato totalmente nel suo ruolo, a tal punto da far presentare una mozione allo stesso Sala nonostante mancasse il numero legale, salvo poi essere interrotto dall’intervento del pubblico e dei consiglieri di opposizione.

Si è chiesta chiarezza a gran voce martedì sera da parte dei cittadini.

Io credo che la maggior parte di noi siano tornati a casa con maggiore confusione e preoccupazione.

Viene da domandarsi, in tutto questo i cittadini che ruolo hanno? Si possono solo arrabbiare per poi farsi sbattere fuori dall’aula consiliare?

Io penso sia ora che i cittadini inizino ad interessarsi con maggior costanza ed attenzione alla politica locale, perché la politica è una cosa brutta solo quando diventa protagonismo, lotta tra segreterie di partito, corruzione; ma una cosa bellissima quando fatta con passione autentica, quindi, con solidarietà ed altruismo. La politica, com’è concepita oggigiorno, i problemi non li risolve, li complica. Tocca a noi tutti impegnarci in prima persona per ridare un ruolo e dignità alle istituzioni. Per quanto riguarda il caso specifico, il Comitato contro la discarica di Telgate è un esempio di quel che dovrebbe essere la buona politica.

Claudio Cominardi per Palazzolo5stelle.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: