• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 311.358 accessi
  • Categorie

  • Annunci

RESOCONTO DELLA SERATA-DIBATTITO: LAVORO E IMPRESE. I 5 STELLE IN PARLAMENTO

 

Venerdì sera in Sala Civica a Palazzolo sull’Oglio Claudio Cominardi – M5S​, Davide Tripiedi​ e Dino Alberti​ hanno parlato di lavoro e imprese, del Jobs Act, del fondo di garanzia e della propria attività in parlamento.

Grande è stata la partecipazione e vorremmo quindi ringraziare tutti quanti; per coloro i quali non è stato possibile partecipare all’incontro di venerdì sera abbiamo registrato un video che caricheremo nei prossimi giorni in rete (YouTube, Facebook e blog http://www.palazzolo5stelle.com). Le domande dal pubblico non sono mancate, ma anche gli sfoghi e i commenti di persone di professioni ed età diverse.

Molta purtroppo è la disinformazione circa l’attività dei nostri cittadini in parlamento, sulle loro battaglie ed in particolare sui loro risultati. Ci hanno raccontato delle difficoltà incontrate per ottenere un Iban sul quale versare la quota del proprio stipendio a favore del fondo di garanzia; molti i dati forniti sul tema lavoro ai quali daremo visibilità sui nostri canali. Si è parlato anche delle proposte avanzate in parlamento sul reddito di cittadinanza e del perché non sia una forma di assistenzialismo ma uno strumento in grado di rilanciare l’economia.

Altresì significativo è stato lo spazio dedicato al tema degli investimenti pubblici nelle grandi opere (nel nostro territorio per esempio TAV e Bre.Be.Mi.). Sono state smentite con dati ufficiali le false ragioni occupazionali con le quali si difendono questi tipi di opere: a parità di investimenti la riqualificazione energetica degli edifici risulta essere molto più efficace nel creare posti di lavoro.

La nostra intenzione era quella di informare i cittadini su temi importanti e poco conosciuti, ne seguiranno altri anche su temi diversi: seguiteci su Facebook/blog per restare aggiornati sulle nostre attività.

<<< IMPORTANTE >> Il gruppo di PALAZZOLO A 5 STELLE​ si incontra ogni venerdì sera alle 20.45 al Sampa Bar a San Pancrazio fraz. Palazzolo sull’oglio, al semaforo del cavalcavia prima dell’autostrada.

Gli incontri sono ovviamente pubblici, cosa facciamo?
Discutiamo di iniziative da svolgere sul territorio per informare i cittadini, ci confrontiamo su idee e progetti che riguardano Palazzolo e la zona della Franciacorta.
Il desiderio è quello di informare e ispirare sempre più persone; il cambiamento di questo nostro paese allo sbando è possibile solo se ognuno di noi fa la sua piccola parte. Informatevi, Parlate, discutete, confrontatevi con amici e parenti e se potete, agite. Non importa come o cosa, anche se piccola, goccia dopo goccia possiamo diventare oceano. Le nostre goccioline potrete vederle da vicino ad ogni incontro del Venerdì sera, ai banchetti, agli eventi, alle manifestazioni in cui cerchiamo di sostenere anche gruppi amici del territorio. Sapete dove trovarci e vi assicuro, per noi sarà un piacere.

Annunci

VAL DI SUSA: IL RACCONTO DI CHI C’ERA

Domenica ho partecipato alla manifestazione in Val di Susa, sono rimasto nel corteo autorizzato ma questo non mi ha impedito di vedere a distanza gli scontri. Scontri che non contemplo come forma di lotta e non giustifico, ma leggo come conseguenza della disperazione di un popolo perseguitato ed ora occupato militarmente. Le balle sentite in tv in queste ore non mi hanno stupito, a quelle ci si fa l’abitudine, ma mi hanno fortemente indignato. Una su tutte, la fomentazione alla violenza da parte di Grillo. E’ vero il contrario. L’ho sentito più volte dire che bisogna trovare altre forme di ribellione riportando l’esempio di Cinzia , della resistenza passiva degli ”Indignados” e della rete. Inoltre, l’ho visto molto deciso nel levare di forza il microfono ad un manifestante agitato e forse ubriaco, presentatosi con bottiglietta di birra in mano e con intenzioni di portare tutta la manifestazione al “fronte”.

Di black bloc non ne ho visti, sulla strada di ritorno ho sentito alla radio che oltre all’autostrada era stata chiusa la statale a causa del lancio di pietre da parte dei manifestanti. In rete ho trovato delle immagini molto interessanti a riguardo: pietre lanciate dalla Guarda di Finanza, sempre che non fossero manifestanti vestiti da finanzini….

Tuttavia, la manifestazione è stata altra cosa. Migliaia di cittadini pacifici venuti da tutta Italia per portare solidarietà ad un piccolo grande popolo. L’evento ha avuto una grandissima adesione proprio perché riguarda tutto il paese. Si tratta di 17 miliardi di soldi pubblici ( è il preventivo di spesa, la tratta dell’alta velocità Roma – Firenze ha subito ritocchi in corso d’opera fino a portare il costo finale pari a 6 volte il preventivato) , di democrazia violata, di interessi politico-mafiosi, di ambiente, di vita.

Levataccia alle 5 del mattino, oltre 700 km percorsi in auto ed ore in coda, 25 km di corteo sotto il sole cocente, equivalenti a 5 ore e mezza di camminata per sostenere i Valligiani. Sì, lo ammetto, un po’ eroe mi sono sentito.

Claudio Cominardi per Palazzolo5stelle 

Leggi i motivi per dire no alla Tav

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: