• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 312.550 accessi
  • Categorie

IL M5S AIUTA LA POPOLAZIONE VITTIMA DEL TERREMOTO

Ecco l’estratto dall’art. Emilia Romagna 5 stelle:

il conto di solidarietà del Movimento 5 Stelle per le vittime del terremoto.

IBAN: IT 76 N 02008 02460 000102085251

Il Movimento 5 Stelle è vicino alle vittime del sisma che ha colpito l’Emilia-Romagna, ed in particolare le province di Modena, Ferrara e Bologna.
Siamo solidali con la popolazione, e vogliamo dare una mano concreta per la prima emergenza e la ricostruzione: per questo abbiamo aperto un conto corrente sul quale chiunque lo desideri potrà versare una cifra, anche simbolica, a sostegno della popolazione afflitta dal terremoto. L’IBAN del conto è IT 76 N 02008 02460 000102085251. Garantiremo la massima trasparenza e forniremo ogni informazione utile per determinare gli interventi da sostenere. Abbiamo deciso di versare l’intero extra-stipendi di maggio per cominciare la raccolta. Chiederemo ai cittadini come ritengano sia meglio investirli, per le esigenze della popolazione, garantendo che saremo molto attenti che non vengano sprecati.
Il Movimento 5 Stelle invita tutti i cittadini a versare sul CC (IBAN: IT 76 N 02008 02460 000102085251). Per donazioni dall’Estero il BIC: UNCRITM1NT6.

Indicare “Movimento 5 Stelle-Beppegrillo.it Emilia-Romagna” nel beneficiario e “Aiuto alle popolazioni colpite dal terremoto in Emilia-Romagna” come causale. GRAZIE!

L’ISLANDA FA SCUOLA: INTERNET PER DECIDERE STRATEGIE UTILI E COMUNI

L’Islanda è il paese che ha il parlamento più antico d’Europa e continua a mantenere il primato anche nell’era di internet anticipando tutti i paesi in fatto di democrazia digitale.

Dopo la crisi che ha colpito il paese nel 2008 gli islandesi hanno riscritto la propria costituzione con un dibattito pubblico svoltosi principalmente sulla rete, alla fine del 2011 il parlamento islandese è in grado di raccogliere idee e istanze direttamente dai cittadini con una piattaforma complessa di e-democracy chiamata Batter Iceland .

La partecipazione aumenta in momenti di crisi, quando i problemi si fanno sentire sul serio e da ciò bisogna ricostruire il senso di politica e per prima bisogna ricostruire la fiducia.

Robert Bjrnason cofondatore assieme a Gunnar Grimsson della fondazione no profit Citizens.is dichiara: il nostro obbiettivo è dare alle persone strutture efficaci per far dialogare i cittadini con le amministrazioni … favorendo così il dialogo costruttivo all’interno di gruppi, comunità e persino interi paesi attraverso piattaforme di e-democracy, siti internet a iscrizione in grado di facilitare la partecipazione dei cittadini alla vita politica delle loro comunità, il tutto utilizzando programmi gratuiti open source.

Skuggsping, ovvero “parlamento ombra” è il nome del primo sito sperimentale attraverso il quale gli islandesi hanno iniziato ad interagire con i membri istituzionali inoltrando le loro priorità, questa esperienza ha preso forma in “Better Reykjavik” piattaforma di democrazia elettronica per l’amministrazione della città e “Better Iceland” la nuova piattaforma del parlamento ombra lanciata a novembre del 2011. Questo sito importa tutte le proposte di legge in esame alle commissioni, documenti e filmati delle sedute del parlamento, inoltre, qui sta la parte più interessante, permette agli utenti iscritti di commentare e di esprimere la propria approvazione o contrarietà, a ciascuno degli argomenti pro o contro che ricevono maggior numero di consensi vengono inviati alle commissioni. Attraverso questi siti del tutto simili ai social network, riusciamo a portare partecipazione democratica fra molti cittadini, spiega Bjrnason.

Come funziona l’ e-democracy

Su Better Reykjavik si mettono in evidenza 13 categorie di interesse: amministrazione, edilizia, arte e cultura, educazione, ambiente, diritti umani, svago e verde pubblico, pianificazione, sport, turismo, trasporti, walfare e miscellanea. Gli iscritti hanno il diritto di proporre, discutere, appoggiare o opporsi. Un ulteriore motivo di successo di questa piattaforma, afferma Bjrnason, è che permette di visualizzare in modo inequivocabile le proposte focalizzando le priorità e i migliori argomenti in modo chiaro e coinciso così da ottenere un dibattito di qualità, gli argomenti più discussi verranno selezionati una volta al mese e trasmessi alle commissioni comunali o territoriali di competenza che ne terranno conto durante le loro attività diventano qualcosa di più di semplici suggerimenti, di fatto, sostiene Bjrnason, sarebbe come se ci fossero migliaia di persone dietro ogni progetto. L’amministratore non può ignorare questo genere di istanze se pensa di fare bene il proprio lavoro. Conclude Bjrnason dicendo: il nostro obbiettivo non è sostenere la democrazia diretta a tutti gli effetti, nel senso che tutti decidono su tutto. Crediamo e deleghiamo i nostri politici a continuare a fare il proprio lavoro ma anche a lavorare in modo trasparente riducendo di fatto la distanza tra politica e cittadini in modo permanente e non solo ogni 4 o 5 anni.

Può essere un buon inizio anche da noi, dal canto nostro penso che possiamo anche non essere i soliti italianetti i quali pensano che queste cose non ci competono in quanto “non siamo islandesi”, io non voglio questa paternità e nessuno ce l’ha data.

Questi strumenti hanno una potenzialità deflagrante in senso positivo se si pensa a come si è governato fin’ora, si potrebbero promuovere referendum o votazioni a suffragio in rete con conseguenti risparmi di tempo, risorse e denaro.

Tratto da Terra Nuova

Angelo Borgogni per Palazzolo 5 stelle

BEPPE GRILLO A PALAZZOLO!

Stanchi del logorio della vecchia politica?


Mercoledì 18 Aprile, dalle 17.30 presso il Parco delle Robinie/Metelli (Via Sgrazzuti di fronte all’Ospedale) ci presenteremo a tutti voi Palazzolesi e non, per parlare della nostra Lista Civica “Palazzolo5stelle”. Parleremo di Palazzolo, per confrontarci con tutti voi e per raccontarvi le nostre idee e i nostri progetti. Ci sarà ad inizio serata un laboratorio di riciclo creativo per bambini seguito da un Pop-up Lub per adulti (tutto da scoprire!!), una performance di danza, il tutto con il sottofondo di una band musicale che ci accompagnerà fino all’arrivo sul palco di Beppe Grillo previsto per le 19. Ovviamente l’accesso all’evento è LIBERO, gratuito! Quello che desideriamo è di darvi un assaggio del nostro progetto per Palazzolo e di farvi divertire facendovi trascorrere una piacevole serata in nostra compagnia e quella di Beppe. L’evento durerà fino alle 20.00 circa.

NB: i parcheggi per l’evento sono: 1. P torre del popolo; 2. Castrina; 3. Condominio del sole dietro biblioteca zona mura. A breve la mappa precisa. Aiutateci a non creare problemi al traffico locale visto che sarà un’ora di punta. GRAZIE

Vi aspettiamo numerosi!!!!

Iscriviti all’evento Facebook 

seguici sulla ns pagina ufficiale FB

Il nostro programma a 5 Stelle

Il 29 marzo scorso alla sala civica del comune di Palazzolo sull’Oglio, il nostro movimento di cittadini “Palazzolo 5 stelle” ha presentato la propria lista civica e introdotto alcuni punti del programma di governo. Lunedì 02.04.2012 sono stati depositati agli atti e la lista è ufficialmente tra i partecipanti alle elezioni 2012. Le azioni di programma concrete che abbiamo individuato vertono su tre i punti fondamentali:

1 – Cambiare radicalmente la strategia economica di Palazzolo;

2 – Ridurre gli sprechi e i costi dei cittadini;

3 – Informare, formare, innovare con il fine di trasformare Palazzolo in una città moderna, partecipativa, efficiente e in grado di esportare eccellenza.

 Ci hanno spinti la consapevolezza che una crisi enorme ci affligge e che non è possibile risolvere i problemi adottando i metodi e le idee che sono la causa di quegli stessi problemi. Per cambiare serve cambiare, nel vero senso della parola! Serve avere la visione sul futuro (non solo da oggi a domani) e lavorare congiuntamente per superare le difficoltà. Nessuna bacchetta magica, nessun tuttologo, ma azioni concrete basate sullo spirito partecipativo e volontario come prevede la UE.  E con le azioni della UE il programma 5 stelle si confronta in uno spirito di totale modernità e innovazione che rilancia in primis lo sviluppo, il lavoro e la cultura con l’obiettivo di portare a Palazzolo fondi.

Crediamo sia giunta l’ora di attivarci in modo partecipativo e volontario per rispondere a questa crisi senza subirla, ma al contrario trasformandola in una opportunità di miglioramento della nostra vita.

Si all’economia, si allo sviluppo, si alla crescita purché essi non diventino un limite per la qualità della vita.  Ma soprattutto, Si a un’etica che sappia avere rispetto del prossimo.

Al centro del nostro programma c’è un totale ridisegno della strategia economica della città, basata sullo sviluppo culturale, turistico e sulla formazione professionale a tutti i livelli con la finalità di “esportare” eccellenza. Un progetto con ampia visione sociale, che punta a creare piccole economie di scala locale, finanche famigliare, per fare fronte alla crisi del lavoro in cui per la prima volta dopo decenni anche Palazzolo si ritrova.  – Non bastano le idee, servono le capacità per realizzarle – nel nostro movimento ci sono figure professionali di spicco, ci sono pensatori e persone semplici e tutte hanno contribuito dando quello che potevano; questo è il nostro spirito! Dare ascolto a tutti perché le soluzioni possono arrivare anche dal più semplice, dal più giovane o dal meno sospettato; Le idee di chiunque possono rivelarsi dei veri e propri fari.

Il programma integrale di quasi 50 pagine di idee concrete, con tanto di  metodo per realizzarle, sarà messo online a breve qui sul blog. In comune è stata presentata la versione light, una sintesi di più facile lettura che rimanda l’approfondimento alla pubblicazione online per tutti coloro che vorranno conoscerne i dettagli.

Non abbiamo intenzione di tenere per noi queste idee, noi vogliamo che Palazzolo cambi davvero perché così non si può andare avanti: il lavoro scarseggia, il nostro patrimonio va a rotoli, la situazione sociale e ambientale è drammatica. Per questo faremo in modo di portarlo avanti comunque a prescindere dai risultati elettorali.

Nel programma leggerete anche azioni che riguardano eventi, feste, giochi, ma anche azioni di sostegno alle famiglie, trasporti, connettività, sicurezza, ecologia, trasparenza, rifiuti. Anche sul tema rifiuti qualche innovazione, che riguarda soprattutto una nuova modalità di azione capace di generare profitto e lavoro. Non possiamo sparare contro discariche e inceneritori se non facciamo nel nostro piccolo tutti insieme qualcosa, le discariche e gli inceneritori smaltiscono i rifiuti che noi produciamo, dunque siamo solo noi che possiamo cambiare questa modalità o si finisce con l’essere ipocriti e con fare delle belle chiacchiere, ma non si risolve nulla.

Eccovi quindi il nostro programma sintetico perchè anche voi possiate dirci cosa ne pensate.

Avete dubbi, domande, idee, suggerimenti, proposte?

commentate qui sul blog

scriveteci all’email   palazzoloa5stelle@gmail.com

chiamateci: Emy 3201907927

o venite alle nostre riunioni via vanzeghetto sopra, 30 – ogni Giovedì alle 20.45

Primi due “Firme Days”: i risultati

Dopo soli due giorni abbiamo raccolto più 100 firme, un bel risultato!

Sabato e Domenica ci avrete visti a Palazzolo con i nostri banchetti rispettivamente in piazza Zamara e via Verdi, insieme ai certificatori che gentilmente ci hanno supportato, per trovare i sostenitori necessari per la nostra lista civica.

Le richieste per i prossimi banchetti sono state avviate nei giorni scorsi e presto vi daremo notizia delle date future.

Grazie ancora,

Gruppo Palazzolo 5 Stelle

PROGRAMMA: DIPINGIAMO INSIEME IL NOSTRO FUTURO

Da oggi cominceremo a condivedere con voi il nostro programma in lavorazione, per poter ascoltare i vostri pareri, rispondere alle domande ed eventualmente apportare le opportune modifiche.
Iniziamo con:
1) Ambiente e Salute
     TERRITORIO
Il nostro territorio va salvaguardato e con esso la salute dei cittadini che vi risiedono. Vivere in un luogo pulito e non inquinato significa vivere in modo sano, tutelandoci da malattie causate o aggravate dagli agenti inquinanti e che, secondo più fonti, sono in forte aumento nella nostra area.
Il nostro obiettivo in termini di ambiente è quello di potenziare il verde pubblico, attraverso l’individuazione, ad esempio, di aree dismesse da riconvertire in verde pubblico, parchi o giardini.
Ristabilire alcune zone da destinare a bosco aumentando la produzione di ossigeno e ristabilendo un habitat naturale per molti animali selvatici.
Proporremo il ripristino dell’antico sentiero romano che collega il parco dell’Oglio al monte di Cologne.
Attiveremo il “decumano delle cascine”: un parco rurale che non prevede l’acquisizione di verde, ma semplicemente la tutela di quello agricolo (verde) esistente.
Stop alla cementificazione delle aree verdi. Ristrutturazione dell’esistente. Il nuovo va realizzato eventualmente solo su aree già cementificate realizzando una vera riqualificazione, con la superficie verde pari a quella del nuovo costruito.
     RIFIUTI
Intendiamo incrementare la raccolta differenziata porta a porta spinta, al fine di giungere entro pochi anni al 70% di raccolta, costituendo o utilizzando una società al 100% pubblica che garantisca il completo ciclo dei rifiuti dalla raccolta, al ricollocamento sul mercato delle materie prime seconde.
Proporremo per il raggiungimento di rifiuti zero l’eliminazione dei bidoni per l’indifferenziato e la creazione di aree ecologiche per rifiuti speciali, oltre ad un centro di lavorazione e trattamento.
La tariffa per il pagamento dei rifiuti non sarà più calcolata al metro quadro ma al numero di scarichi di rifiuti indifferenziati prodotti.
Intendiamo rendere la raccolta dei rifiuti più efficiente: comportamenti reiterati di incuria nella selezione dei rifiuti verranno puniti con multe severe, dopo alcuni avvisi di correzione dei comportamenti e delle pratiche errate di smaltimento; mentre proporremo detrazione di parte della quota fissa a chi realizza l’obiettivo rifiuti zero.
Promuoveremo la riduzione consapevole della produzione di rifiuti, prediligendo forme di commercio locali e prodotti alla spina o con poco imballaggio.
Promuoveremo la creazione di nuovi punti acqua, latte e detersivi in zone strategiche della città. Tali iniziative permetteranno al Comune e alle famiglie un notevole risparmio annuale in termini economici. La mappa dei distributori alla spina sarà facilmente consultabile nella piazza principale della città, informagiovani, biblioteca, uffici comunali e sul siti web del comune.
Pannolini lavabili gratis per i nuovi nati.
Educazione nelle scuole elementari/medie/superiori e sensibilizzazione a tutta la cittadinanza sul consumo e produzione responsabile.
     SALUTE
Confronto, dibattito e condivisione di strategie con i comitati cittadini che sostengono le battaglie contro cave, discariche, inceneritori o centri commerciali che possono ledere la salute dei cittadini e l’economia artigianale del nostro territorio.

Numeri

Non riceviamo finanziamenti di nessun tipo. ZERO

Nessun finanziamento pubblico né da aziende, che magari potrebbero chiederci qualcosa in cambio quando saremo in consiglio.

Il denaro per la campagna elettorale  lo otteniamo da piccole donazioni di singoli cittadini, e neppure un euro verrà sprecato.

Nel banchetto per le primarie effettuato domenica, abbiamo raccolto circa 60 Euro dalla cinquantina di persone che sono passate a parlare con noi, a discutere, a manifestare il loro supporto e a chiederci la date per la raccolta firme per la lista.

Come abbiamo dichiarato la sera stessa alla stampa,  fra le cinquanta persone passate coloro che hanno ritenuto rilevante  scegliere fra i due candidati  sono stati 26, e Angelo Scaratti ha avuto una prevalenza di soli tre voti nei confronti di Matteo Piantoni.

Siamo soddisfatti che molte persone di Palazzolo e di San Pancrazio, dalle fasce di età più disparate, credano nel gruppo di Palazzolo 5 Stelle,  e nei prossimi giorni vi presenteremo un’iniziativa attivata già domenica per raccogliere fondi e per promuovere uno stile di vita a noi affine.

A tutti coloro che ci hanno chiesto le date della raccolta firme comunichiamo che indicativamente le date prescelte saranno il 10 e 11 marzo, ma stiamo attendo l’autorizzazione ufficiale dal comune.

Grazie ancora

Gruppo Palazzolo 5 Stelle

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: