• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 314.296 accessi
  • Categorie

Informazioni dal parlamento

numero 23

Guarda anche 5 giorni a 5 stelle, l’unico, l’originale notiziario del Movomento.

https://www.youtube.com/watch?v=RSuKGrIhGzs

Settimana Parlamento

numero 22

IL MEGACENTRO COMMERCIALE DI QUINTANO NON SI FARA’!

Apprendiamo con grandissima soddisfazione che il ricorso del Comune di Palazzolo sull’Oglio, relativamente all’irregolarità delle claudio salaprocedure autorizzative per la costruzione del Centro commerciale di Quintano è stato accolto dai giudici del Consiglio di Stato, che con la sentenza 4507-2013 hanno messo fine a questo vergognoso progetto.

Grandissimo merito va a tutti quei cittadini che coraggiosamente si sono esposti per una causa che nel Comune direttamente interessato (Castelli Calepio) non ha raccolto l’adesione né dell’amministrazione – che probabilmente aveva i suoi tornaconti – né della maggioranza della gente del paese.

Proprio per questa ragione, al Comitato “No al Centro Commerciale di Quintano”, che ha giocato un ruolo determinante al buon esito di questa travagliata vicenda, va un grandissimo ringraziamento.

Palazzolo 5 stelle ha da sempre sostenuto il Comitato, condividendo gli appelli dal blog, partecipando ai vari incontri pubblici, spiegando le ragioni dei NO su tutti i suoi canali, volantinando il “foglio informativo” ai banchetti, partecipando alla manifestazione del 5 giugno 2010 e denunciando modalità di gestione e di collegamenti poco chiari sulla ditta costruttrice “Gruppo Policentro S.p.a.” che alla Presidenza ha l’Ing. Lino Iemi, che figura tra i dirigenti di “Costruiamo il Futuro” e Compagnia delle Opere, nella quale troviamo forti poteri politici ed economici, tra i quali spicca il Ministro Maurizio Lupi.

Abbiamo inoltre ospitato l’instancabile combattente Claudio Sala del Comitato durante la campagna elettorale delle elezioni amministrative sul palco con Beppe Grillo, perché abbiamo ritenuto potesse essere un’occasione per dar voce alle problematiche locali approcciando ai problemi nel merito, senza alcun fine convenientistico come spesso i partiti ci hanno abituati.

Questa è la prova che se i cittadini si organizzano e combattono contro il sistema, pur essendo una minoranza informata, alla lunga possono ottenere dei grandi risultati. In questo caso la mancata costruzione del Mega Centro Commerciale in un’area che ha la più alta concentrazione di centri commerciali d’Europa, ha portato a benefici “invisibili” ai più, ma tangibili sulla qualità della vita di chi vive in quei territori:

  • scongiurata la cementificazione di un’area immensa;
  • evitato un incremento del traffico e quindi dell’inquinamento;

  • tutelata l’economia locale dei piccoli commercianti;

  • sottratti alla conseguenza che i grossi centri commerciali creano attorno a sé, ovvero cittadine dormitorio.

La questione non è comunque conclusa, il terreno sul quale si doveva costruire è inquinato, il comitato chiede che vengano portati a termine i lavori di bonifica di un’area contaminata da tanti anni di sversamento di inquinanti da parte delle Fonderie del Quintano. Il sindaco, che aveva promesso la fine dei lavori entro aprile 2013, deve utilizzare la fideiussione depositata in comune dai proponenti. Rimaniamo vigili e facciamo sì che le minoranze informate siano sempre meno minoranze e ancor più informate!

Avanti!

Palazzolo5stelle

Settimana Parlamento n° 21

numero 21

LA FINE DEL MONDO CONTADINO

Mondo contadino 14 settembre

Gli amici di Pontoglio propongono questa opera da vedere assolutamente di come sia cambiata la vita da quando si viveva di agricoltura rispetto ai giorni nostri.
Un percorso che ci accompagnerà nelle varie fasi del cambiamento.

LAVORO TEATRALE PER TRE VOCI NARRANTI CON MUSICA DAL VIVO

L’azione teatrale è divisa in tre atti

IL MONDO CONTADINO E LA SUA FINE

LA FABBRICA

PRESA DI COSCIENZA – EPILOGO

IL MONDO CONTADINO E LA SUA FINE

Per mille e mille anni l’uomo trae sostegno dalla terra. E’ un mondo basato sulle capacità manuali e fisiche straordinarie dell’uomo, che in simbiosi con gli elementi naturali, lavora la terra e la rispetta. La consegna ai propri figli intatta di generazione in generazione. Palcoscenico di una vita dura, selettiva, fino a che, alla fine della seconda guerra mondiale, i figli di quella generazione avvertono un cambiamento sociale e politico epocale.

LA FABBRICA

L’uomo abbandona la terra. Sorge il fenomeno dell’emigrazione. Un nuovo modello sociale viene “offerto” ad un popolo affamato e stremato da una guerra devastante.

Gli elementi NATURALI passano in secondo piano. La terra è sempre più inquinata. Avanza l’era della macchina, del perfetto ingranaggio, dell’organizzazione e disciplinamento della società moderna. Nasce la classe media.

PRESA DI COSCIENZA – EPILOGO

La classe media e le sue paure. La contemporaneità. I bisogni indotti. IL nostro tempo analizzato nel rapporto di una coppia, che prende coscienza e il coraggio di fare una scelta per il futuro.

OBIETTIVI

Lo spettacolo vuole offrire allo spettatore l’occasione di riflettere…

*sull’ambiente in cui vive

*sulla fine della cultura del bisogno vero

*sulle quotidianità perdute, sui ritmi di vita legati alle stagioni andati perduti

*sulla cultura del profitto e del consumo

*sulla necessità e sull’urgenza di trovare un modello sostenibile, che ricollochi, l’esistenza della donna e dell’uomo al centro dell’armonia di un mondo naturale…

Testo teatrale e musiche di Mario Archetti.

Per contatti: 3281845745 – mail: olmofiore@alice.it

E io domando agli economisti politici, ai moralisti, se hanno già calcolato il numero di individui che è giocoforza condannare alla miseria, al lavoro spropositato, alla demoralizzazione, all’infanzia, all’ignoranza nella crapula, alla sventura invincibile, alla penuria assoluta, per produrre un ricco…
Almeida Garret

#inSiriaNO

Ecco l’appello di Palazzolo5stelle relativamente al possibile intervento militare in Siria, che grazie a QUESTA iniziativa si vuole replicare cercando di coinvolgere più gente possibile utilizzando la rete.

La storia si ripete: è uno dei messaggi che il video realizzato vuole dimostrare

 

VIETNAM, LAOS, CAMBOGIA – 1964

Incidente del Golfo del Tonkino Il pretesto degli Stati Uniti per iniziare la guerra. La prima di una lunga serie. Gli U.S.A. utilizzano l’agente orange contro i civili e vietcong.

 

 

IRAQ — ANNI ’80

Fornitura di armi chimiche da parte degli Stati Uniti al dittatore Saddam Hussein utilizzate poi contro i civili curdi e Iraniani

 

 

GUERRA NEI BALCANI — ANNI ’90

Attacco americano inKosovo fatto senza il consenso ONU

 

 

IRAQ – 2003

Guerra scatenata dagli U.S.A. su false accuse di detenzione di armi chimiche da parte di Saddam. Gli americani useranno poi armi chimiche contro la popolazione irachena a Fallujah. (Mentre Israele—grande alleato degli  Stati Uniti – usa bombe al fosforo bianco contro i Palestinesi) Già da 2 anni gli Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia e le monarchie del Golfo finanziano i ribelli del regime siriano.

 

 

OGGI

La Siria “CASUALMENTE” viene accusata di aver usato armi chimiche.

 

 

Rendiamo questo video virale:

– fai un video con lo stesso messaggio

– chiamalo Nome Cognome: L’Italia ripudia la guerra [NO all’intervento militare in Siria]

– diffondilo sui social network

Festa a 5 stelle Montichiari 13 – 14 – 15 settembre

Si terrà a Montichiari a metà settembre la festa del Movimento 5 stelle, occasione di incontri e dibatiiti con la gente e i Portavoce eletti in Parlamento e Senato..

Un’occasione per tutti di conoscere i vari meetup della provincia di Brescia, ci sarà anche il M.U. di Franciacorta.

Mappa.

volantino festa montichiari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: