• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 303,120 accessi
  • Categorie

Trituratore di via Torino

Il Comune di Palazzolo da anni, con le sue diverse Amministrazioni, si oppone all’apertura di una discarica-trituratore di inerti nella zona di via Torino, di fronte al casello dell’autostrada.

via Torino

A Marzo l’impianto entrerà in funziona; c’è molta apprensione da parte dei residenti della zona per le conseguenze sulla salute e sull’ambiente. La zona è già vittima dell’inquina

mento derivato dal trasporto pesante, dalla zona industriale vicina (Capriolo) e dall’autostrada A4. Da non sottovalutare l’inquinamento di tipo acustico prodotto che per coloro che abitano nelle vicinanze è un incubo. L’aspetto più preoccupante sono le conseguenze in campo ambientale che si ripercuotono direttamente sulla salute dei cittadini.

E succede così che si rimanere chiusi intrappolati fra strade, autostrade, bretelle, raccordi, zone industriali e capannoni sempre più abituati a vedere la nostra campagna andare a pezzi, tagliata a fette come una torta. La smembrano, pezzo per pezzo finché poi non ne rimane nemmeno la briciola. Dove sorgerà il trituratore, ci racconta una residente, “un tempo quel terreno era agricolo, ma anche dove c’è ora l’autostrada, era tutto agricolo.”

Che fine stanno facendo i nostri campi, zone un tempo adibite alla coltivazione del nostro cibo, dove scorrazzavamo allegramente con gli amici e la famiglia? E’ possibile mettere in atto progetti che non intacchino la salute delle persone e dell’ambiente?

Ci sorgono spontanei molti dubbi e molte domande, anche alla luce della storia recente. Pensiamo alla vicenda della BRE.BE.MI dove si sospetta che coloro incaricati del controllo sarebbero stati corrotti. Risultato? Nel sottofondo stradale della Brebemi sono stati messi rifiuti pericolosi e speciali: veri e propri cocktail di veleni, scarti di lavorazione dell’acciaio tra cui il cromo esavalente.

 Siamo preoccupati:

Chi avrà il diritto di controllare la composizione degli “inerti” da triturare? Quei materiali da   triturare per fare anche i fonditrituratore_001 stradali, da quali materiali saranno composti? Quant’è il rischio che ci finisca dentro l’eternit? Chi assicura ai cittadini residenti nelle zone che non subiranno conseguenze dovute alla lavorazione degli inerti? (ci sono già stati problemi durante l’appianamento del terreno la scorsa estate).  Se questo “sistema” e modus operandi vengono accettati da provincia e regione, chi assicura la salute dei cittadini e dell’ambiente? (la volontà delle amministrazioni locali è stata  ignorata). Chi tutelerà le nostre case dalla costruzione di questi impianti o dalle discariche proprio fuori dalle nostre finestre? Ne sanno qualcosa quelli del  Comitato civico intercomunale di difesa salute e ambiente di Telgate.

Possiamo comprendere che ci siano anche delle ragioni a favore: la triturazione di solo materiale inerte come i calcinacci per esempio, permette di liberare le discariche e di riciclare un materiale che altrimenti rimarrebbe inutilizzato. Quello che ci chiediamo però è il perché certi progetti industriali vengano difesi a spada tratta dalle istituzioni a discapito dei cittadini e della loro salute che viene puntualmente messa a rischio.

La cittadinanza esige risposte e tutela, non siamo più disposti a restare solo a guardare.

Diamo peso alle nostre ragioni, non lasciamo che triturino anche quelle.

Emanuela Salogni per Palazzolo5stelle

Tutta la Lombardia è ormai in mano a tutti i gruppi mafiosi. E i reati che vengono percepiti meno dalla cittadinanza, […]   sono quelli che vengono ’governati’ proprio dalla criminalità organizzata. […]. Sono reati che, francamente, mi danno preoccupazione. Per citarne uno, voglio sottolineare il commercio illegale di rifiuti. In questo territorio risulta che il sottofondo delle nostre strade è formato con rifiuti che sono altamente tossici. Non sono reati che vanno a colpire solo determinati settori, incidono sulla nostra salute, sulla nostra vita, sono tanto e più gravi di quelli contro il patrimonio.”

Graziana Campanato

Presidente della Corte d’appello di Brescia

Inaugurazione dell’anno giudiziario

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: