• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 302,904 accessi
  • Categorie

Servizio di pronto intervento 118 a rischio!

CENTRALI OPERATIVE PER VOLONTARI

CENTRALI OPERATIVE PER N. VOLONTARI

Ormai si cerca di risparmiare sempre più su qualunque cosa, specialmente sulla salute dei cittadini e sui servizi sociali.
E’ così che l’AREU (Azienda Regionale Emergenza e Urgenza) ha deciso di tagliare persino sulle centrali del 118, i centralini che smistano le telefonate di richiesta di soccorso alle sedi sparse sul territorio dei volontari dell’ambulanza.

Attualmente il centralino della nostra provincia si trova presso il Civile di Brescia e prevede la presenza costante di tre o quattro infermieri e un medico, che oltre a smistare le telefonate sul territorio, rimangono in costante contatto con i volontari che in caso di bisogno possono così avere consigli da personale specializzato e intervenire di conseguenza. Oltre a ciò il personale del centralino, data l’esperienza e la conoscenza della materia di cui si occupano pongono alle persone che chiedono aiuto domande mirate per capire l’entità del problema e allertare al meglio il personale dell’ambulanza.

Per venire incontro alle richieste dell’Unione Europea si è deciso di unificare i numeri di emergenza, ciò significa che al numero unico 112 ( lo stesso per 118-112-113-115) risponderà un operatore tecnico senza qualifiche sanitarie che invierà poi la chiamata all’operatore specifico che a sua volta contatterà il gruppo dell’ambulanza competente. Quindi la persona che ha urgentemente bisogno d’aiuto parlerà con una persona in più, perdendo molti secondo preziosi.

Come se non bastasse, la regione con la delibera IX/1964 del luglio scorso, ha deciso di accorpare le centrali operative.

CENTRALI OPERATIVE PER AREU

CENTRALI OPERATIVE PER AREU

La centrale di Brescia sarà soppressa e tutte le chiamate verranno spostate automaticamente a Bergamo, creando (come si vede dall’immagine) una sorta di spazio di nessuno: la parte orientale e la zona di Sondrio rimarrebbero sfornite della propria centrale. Più la centrale operativa è lontana dal luogo di richiesta d’aiuto meno l’operatore conoscerà le caratteristiche del territorio, peggiore sarà il servizio, per non parlare del fatto che quando un centralino sarà “sovraccarico” le telefonate verranno spostate in un altro.
Ve l’immaginate vostra nonna che parla solo bresciano stretto, in un momento di particolare tensione come quello di un’emergenza che cerca di farsi capire da un operatore di Varese?

Le novità dell’AREU sono molte, fra le altre quella dell’obbligo di avere solo due operatori sull’ambulanza invece di tre per i codici di “minore gravità”. E se sopraggiunge un peggioramento improvviso? E se l’operatore, un tecnico, non avesse valutato correttamente il livello di emergenza? Bisognerebbe attendere l’arrivo di nuovi soccorsi, e rischiare o perdere una vita umana. Perché? Probabilmente per aumentare il numero di interventi effettuati da dichiarare alla stampa o in campagna elettorale. Solo apparenza dunque, neppure una scelta economica visto che la quasi totalità degli operatori dell’ambulanza sono volontari.

Alcuni volontari hanno già iniziato a raccogliere le firme(*http://petizionepubblica.it/PeticaoVer.aspx?pi=CO118BS ) e stanno organizzando per dopo l’estate un evento infomativo per tutti i non addetti ai lavori, nonché una serie di banchetti di raccolta firme.
Noi di Palazzolo5stelle cercheremo di dare la maggior visibilità e supporto possibile a questa battaglia tenendovi aggiornati sui futuri progressi.

SCARICA

– La delibera regionale

– Segnalazione del comitato con dati tecnici

Gruppo Palazzolo5stelle

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: