• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 312.611 accessi
  • Categorie

Il nostro programma a 5 Stelle

Il 29 marzo scorso alla sala civica del comune di Palazzolo sull’Oglio, il nostro movimento di cittadini “Palazzolo 5 stelle” ha presentato la propria lista civica e introdotto alcuni punti del programma di governo. Lunedì 02.04.2012 sono stati depositati agli atti e la lista è ufficialmente tra i partecipanti alle elezioni 2012. Le azioni di programma concrete che abbiamo individuato vertono su tre i punti fondamentali:

1 – Cambiare radicalmente la strategia economica di Palazzolo;

2 – Ridurre gli sprechi e i costi dei cittadini;

3 – Informare, formare, innovare con il fine di trasformare Palazzolo in una città moderna, partecipativa, efficiente e in grado di esportare eccellenza.

 Ci hanno spinti la consapevolezza che una crisi enorme ci affligge e che non è possibile risolvere i problemi adottando i metodi e le idee che sono la causa di quegli stessi problemi. Per cambiare serve cambiare, nel vero senso della parola! Serve avere la visione sul futuro (non solo da oggi a domani) e lavorare congiuntamente per superare le difficoltà. Nessuna bacchetta magica, nessun tuttologo, ma azioni concrete basate sullo spirito partecipativo e volontario come prevede la UE.  E con le azioni della UE il programma 5 stelle si confronta in uno spirito di totale modernità e innovazione che rilancia in primis lo sviluppo, il lavoro e la cultura con l’obiettivo di portare a Palazzolo fondi.

Crediamo sia giunta l’ora di attivarci in modo partecipativo e volontario per rispondere a questa crisi senza subirla, ma al contrario trasformandola in una opportunità di miglioramento della nostra vita.

Si all’economia, si allo sviluppo, si alla crescita purché essi non diventino un limite per la qualità della vita.  Ma soprattutto, Si a un’etica che sappia avere rispetto del prossimo.

Al centro del nostro programma c’è un totale ridisegno della strategia economica della città, basata sullo sviluppo culturale, turistico e sulla formazione professionale a tutti i livelli con la finalità di “esportare” eccellenza. Un progetto con ampia visione sociale, che punta a creare piccole economie di scala locale, finanche famigliare, per fare fronte alla crisi del lavoro in cui per la prima volta dopo decenni anche Palazzolo si ritrova.  – Non bastano le idee, servono le capacità per realizzarle – nel nostro movimento ci sono figure professionali di spicco, ci sono pensatori e persone semplici e tutte hanno contribuito dando quello che potevano; questo è il nostro spirito! Dare ascolto a tutti perché le soluzioni possono arrivare anche dal più semplice, dal più giovane o dal meno sospettato; Le idee di chiunque possono rivelarsi dei veri e propri fari.

Il programma integrale di quasi 50 pagine di idee concrete, con tanto di  metodo per realizzarle, sarà messo online a breve qui sul blog. In comune è stata presentata la versione light, una sintesi di più facile lettura che rimanda l’approfondimento alla pubblicazione online per tutti coloro che vorranno conoscerne i dettagli.

Non abbiamo intenzione di tenere per noi queste idee, noi vogliamo che Palazzolo cambi davvero perché così non si può andare avanti: il lavoro scarseggia, il nostro patrimonio va a rotoli, la situazione sociale e ambientale è drammatica. Per questo faremo in modo di portarlo avanti comunque a prescindere dai risultati elettorali.

Nel programma leggerete anche azioni che riguardano eventi, feste, giochi, ma anche azioni di sostegno alle famiglie, trasporti, connettività, sicurezza, ecologia, trasparenza, rifiuti. Anche sul tema rifiuti qualche innovazione, che riguarda soprattutto una nuova modalità di azione capace di generare profitto e lavoro. Non possiamo sparare contro discariche e inceneritori se non facciamo nel nostro piccolo tutti insieme qualcosa, le discariche e gli inceneritori smaltiscono i rifiuti che noi produciamo, dunque siamo solo noi che possiamo cambiare questa modalità o si finisce con l’essere ipocriti e con fare delle belle chiacchiere, ma non si risolve nulla.

Eccovi quindi il nostro programma sintetico perchè anche voi possiate dirci cosa ne pensate.

Avete dubbi, domande, idee, suggerimenti, proposte?

commentate qui sul blog

scriveteci all’email   palazzoloa5stelle@gmail.com

chiamateci: Emy 3201907927

o venite alle nostre riunioni via vanzeghetto sopra, 30 – ogni Giovedì alle 20.45

Segnalazione – Scarico abusivo di Eternit

Giovedì sera, durante la presentazione della nostra Lista in Comune, ci è stata segnalata la presenza di uno scarico abusivo di ETERNIT sul ciglio di una strada di campagna di Palazzolo. Più precisamente stiamo parlando di via Sondrio, quella stradina di campagna tanto frequentata dagli amanti dello sport e dalle famiglie che da Palazzolo (basdria) porta a Capriolo. E’ un fatto gravissimo. Il deposito è stato notato circa 2 settimane fa, subito sono seguite le segnalazioni alle forze  dell’ordine dalle famiglie residenti in zona. La polizia però è intervenuta coprendo il mucchio di cemento-amianto con un telo di plastica. La zona già in passato è stata teatro di numerosi scarichi abusivi. Riteniamo quindi necessaria una vigilanza più attenta tramite sorveglianza diretta e indiretta (posizionamento di telecamere).

Questa presentazione richiede JavaScript.

(Foto di: Falconi Claudio e Emanuela Salogni)

Abbandonare questo tipo di rifiuto estremamente nocivo è considerato REATO AMBIENTALE. Ora toccherà al Comune di Palazzolo pagare la bonifica, senza parlare del DANNO AMBIENTALE e del pericolo per la salute umana. E’ stato scientificamente provato che non esiste una soglia minima di inalazione di fibre d’amianto per contrarre i tumori, OGNI quantità può essere cancerogena. L’eternit o cemento amianto è un composto formato da cemento e fibre d’amianto. L‘amianto è una sostanza dannosa per inalazione e quindi la sua presenza può essere MOLTO pericolosa per la salute di chi entra in contatto con questa sostanza. E’ importantissimo quindi rivolgersi alle aziende specializzate nello smaltimento, alcune offrono numerose soluzioni utili per lo smaltimento con un RECUPERO DEI COSTI. Ci sono molte aziende che effettuano la rimozione dell’Eternit sostituendo con un tetto in alluminio con fotovoltaico integrato, e il tutto si ripaga con il contributo in Conto Energia dello Stato! Se anche questa soluzione non fosse utile a voi, perchè il tetto è troppo inclinato o per altri motivi, rivolgetevi sempre e comunque al Comune. Ciò che sversate nell’ambiente poi lo ripaga ne più ne meno il nostro Comune, forse tanto vale contattarlo e chiedergli delle agevolazioni nello smaltimento. Invitiamo comunque tutti i cittadini a DENUNCIARE – alla polizia locale, ai carabinieri come il NUCLEO OPERATIVO ECOLOGICO – chi abbandona rifiuti di qualsiasi tipo, soprattutto quelli nocivi. Ricordiamo inoltre che in termini di normative dal2003 in Lombardia vige il PRAL (piano regionale amianto lombardia), con lo scopo di smaltire tutto l’amianto presente in regione in ogni sua forma entro il 2016.  Riteniamo quindi opportuno per tutti i Comuni informarsi ed iniziare a svolgere una campagna a sostegno di chi davvero non può permettersi il costo di smaltimento istituendo un opportuno fondo per coprire una percentuale della spesa del privato che vuole smaltire l’Eternit in suo possesso. Abbiamo contattato diversi organi competenti a breve le novità sul caso. Per  chi fosse interessato dopo una breve ricerca su internet ho trovato delle aziende che offrono il servizio di smaltimento abbinato all’installazione del fotovoltaico:

http://www.amianto-fotovoltaico.it/?gclid=CMfCz8Hlmq8CFULN3wod8i2lag http://italzone.chicosadove.it/superlead/smaltimento-amianto?

kw=bonifica%20eternit&gclid=CLbShsXlmq8CFQhe3wodPX5gbQ

Emanuela Salogni per Palazzolo5stelle

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: