• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 314.272 accessi
  • Categorie

UN POMERIGGIO COL PARTITO DELL’AMORE

Partiamo alla volta del castello Sforzesco di Milano, per trascorrere un piacevole pomeriggio circondati dai festosi e amorevoli sostenitori del cavalier Silvio da Arcore, detto il Berlusca. Giungiamo alla  meta dopo aver schivato a fatica un nuvolo di calorosi tifosi della Brambilla,quella rossa ,poi c’era quella bionda , quella mora ,quella….. basta . La domanda sorge spontanea: sono le seguaci dell’amore, le aspiranti emulatrici delle loro modelle-ministre, o le rappresentanti del popolo libertino che fedelmente ricalcano il gentil sesso votante pdl?

Siamo nella tana del lupo, non per provocare, ma per registrare uno spaccato d’ Italia che per quanto noi apertamente contestiamo, esiste. Abbiamo voluto capire le ragioni che spingono queste persone a fare quello che a noi pare inconcepibile. Partiamo così alla volta di Milano per ritrovarci nel cortile del castello Sforzesco circondati da un popolo omogeneo: gli uomini occhiale casual chic, griffatissimo, con capello medio lungo, aria da industrialotto in erba e “Libero” sotto al braccio, orologi massicci in bella vista assieme alle giovani e fedeli compagne; l’aria è pregna delle fragranze di lusso delle consorti vestite di tutto punto –in una commistione tra donna lussuosa-chic-provocante e l’idea che un tailleur possa donare un’aria imprenditoriale ai loro corpi statuarizzati dal rigoroso tacco 12 e con la giusta (over)dose di botulino-bisturi-parrucchiere-cerone. È in questa aura festosa e lussureggiante che arriva il loro imperatore, accolto da musiche trionfali (incessanti anche prima del suo arrivo con video auto-celebrativo montato dei vecchi discorsi della discesa in campo). Berlusconi è un fiume in piena e forte degli applausi di un popolo completamente acritico, privo di qualsiasi preparazione/informazione, che gli pende dalle labbra. Ogni frase viene applaudita con gran fervore, dalla dichiarazione politica, alla battuta insomma a qualsiasi idiozia lui dica: viene preso sul serio anche quando dice di aver convinto una delle persone più influenti al mondo, il Presidente Obama, a stanziare 700 miliardi di dollari per salvare 450 banche americane dal tracollo finanziario. Se fosse vero la cosa sarebbe al quanto tragica, avrebbe condannato il popolo americano ad un debito colossale.. ma siccome c’è già altra gente BEN AL DI SOPRA di Berlusconi che da consigli o meglio ordini ad Obama, la teoria è al quanto ridicola.

La gente forse lo ama anche per questo, forse li rappresenta, le sparate da bar durante il comizio ne abbiamo sentite veramente tante da parte di tutti, giovani e non.

Piccoli e grandi gruppi di Ultras con striscioni alla mano che inneggiavamo amore e sostegno al loro presidente che con i suoi discorsi – dal tono in pieno stile “istituto LUCE”-  ha attaccato chiunque, con la solita conclusione che i giornali e le tv e i magistrati sono tutti comunisti, compresi gli arbitri (e anche i guardalinee). Non si risparmia neppure nel ricordare –per l’ennesima volta- quanto grande sia il debito pubblico lasciatoci dalle precedenti legislature, specificando quelle dagli anni 80 al 92, dimenticandosi forse che in quegli anni c’era al governo un suo carissimo amico: Bettino Craxi. E’ stato lui ad aiutare Berlusconi nel momento del bisogno permettendogli – nonostante la legge glie lo impedisse – di trasmettere con le sue frequenze locali private a livello nazionale; tutto grazie ad un decreto emanato ad hoc in fretta e furia dallo stesso Craxi. Eppure al comizio di domenica Berlusconi non nomina il suo caro amico defunto per ringraziarlo delle malefatte che gli hanno permesso di ottenere il potere che ora ha, ma lo accenna come “quelli della prima repubblica che ci hanno lasciato un debito enorme”… amici amici, amici un… il resto lo sapete anche voi.

Ha davvero la memoria corta il Silvio: dimentica gli amici e dimentica anche l’importanza che certi personaggi e  avvenimenti hanno avuto sulla storia italiana: definirà infatti un gruppo di “4 vecchietti sfigati” i componenti della fantomatica loggia massonica P3, alcuni dei quali facenti parte anche della precedente e più tristemente nota loggia P2 del “venerabilmente criminale  Licio Gelli” scoperta proprio nel 1981 grazie ai Magistrati milanesi Colombo e Turone che poi hanno fatto parte del famoso Pool di Mani Pulite ( insieme a Di Pietro, Davigo, D’Ambrosio) che il premier tanto detesta… chissà perché?

Indovinate a chi apparteneva la tessera numero 1816 della P2. A questa domanda una fan sfegatata di Berlusconi presente domenica ha saputo solo dire “chi? Chi? Ah! Annozero!!” (puntando il dito contro di noi). Indottrinamento, bombardamento mediatico…potremmo definirlo in  tanti modi, il punto è che molti –troppi- come la signora sopracitata nel sentire continuamente dai media che ad annozero vengono raccontate delle fandonie mai sentite prima, i fatti sconosciuti di conseguenza non vengono valutati in quanto tali, ma collegati al fatto che se non si sono mai sentiti prima allora vuol dire che sono idiozie, e se sono idiozie l’anagramma diventa annozero. E’ un concetto tanto sottile da essere tagliente quanto una lametta. La reazione delle persone presenti al comizio di fronte a domande o affermazioni che mettessero in discussione le parole e opere del Berlusca è stata di totale rifiuto a qualsiasi dialogo costruttivo riducendo il confronto ad uno scontro al limite dell’aggressione fatto di slogan preconfezionati dalla macchina propagandistica.

Emblematica è la lista stilata dei personaggi che stanno smontando il suo gioco criminale creato pazientemente in 3 decenni di attività dubbie“varie ed eventuali”, in collusione con i personaggi più controversi della triste storia d’Italia, dalla fine degli anni 60 ad oggi e che hanno portato il nostro paese ad essere al terzultimo posto fra i paesi europei in termini di legalità, giustizia, trasparenza ed informazione. Questo perché a differenza degli altri paesi, l’ italiano medio ha preferito spegnere la capoccia e tenersi alla larga dall’informazione; troppa fatica.

I punti del programma della loggia massonica P2 sono gli stessi che stà attuando Berlusconi: – acquisizione di giornali e televisioni – separazione delle carriere dei magistrati per debilitare  l’azione della magistratura –divisione dei sindacato – modifica della costituzione ..ecc.

Ciò che è chiaro è che sia un uomo in difficoltà , che ha avuto tutto ma al quale è mancata

solo una cosa essenziale per essere un vero uomo…..sè stesso!

EmanuelaClaudio  Salogni per Palazzolo5stelle

NUOVA STRATEGIA EUROPEA PER LE PARI OPPORTUNITA’

La Commissione europea ha avanzato una proposta di interventi legislativi per colmare il divario esistente tra uomo e donna, soprattutto in relazione al lavoro, al salario e all’incolumità psico-fisica. Il piano quinquennale prevede l’incremento del numero di donne impiegate nelle imprese e nelle professioni, misure a favore delle quote rosa all’interno dei consigli di amministrazione delle aziende, l’istituzione di una giornata europea per la parità salariale. Interventi mirati verranno adottati per la prevenzione delle violenze domestiche.

Sulle parità di genere al maschile, la Commissione propone una maggiore agibilità dei concedi parentali rivolti ai padri e azioni a tutela dei bambini maschi, il cui abbandono scolastico è superiore a quello delle loro coetanee.

Viviane Reding, commissaria europea per la Giustizia, i diritti fondamentali e la cittadinanza, in una dichiarazione stampa ha affermato che “per rilanciare il motore della crescita, l’ Europa dovrebbe usare meglio il talento delle donne, anche nei posti di comando”.

Nonostante le numerose iniziative intraprese negli ultimi anni dagli organismi comunitari, attualmente in Europa si registra un tasso dell’occupazione femminile inferiore del 18% rispetto a quello maschile. Le donne continuano ad essere sotto rappresentate nei ruoli di responsabilità, il loro rischio di povertà è maggiore rispetto agli uomini, e infine, sono le più esposte alla violenza domestica e alla tratta degli esseri umani.

La nuova strategia europea rilancia piani d’azione in corso e apre un solco importante non solo per la parità di genere, ma per la tutela dei diritti fondamentali.

FONTE: Buone notizie.it

P.S.

Speriamo non sia il solito fumo negli occhi…. E IN ITALIA?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: