• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 312.161 accessi
  • Categorie

SMALTIMENTI IRREGOLARI: UN ARRESTO A BRESCIA.

Un’area contaminata da Pcb nel Bresciano

ll Nucleo Investigativo per la Repressione degli Illeciti Ambientali di Brescia, ha eseguito una serie di misure cautelari nell’ambito di un’inchiesta su un traffico illecito di rifiuti per un quantitativo di oltre 4.000 tonnellate. Un uomo è stato arrestato e sono stati sequestrati 15 autocarri e cisterne per un valore di circa 1.500.000 euro, appartenenti a tre aziende bresciane, utilizzati per il
traffico illecito di rifiuti.
Le indagini, coordinate dalla Procura di Brescia, erano iniziate lo scorso novembre. Gli indagati, secondo il Nita, sarebbero responsabili a vario titolo, di un traffico illecito di rifiuti per un quantitativo di oltre 4.000 tonnellate. Si tratta di rifiuti provenienti dalla bonifica che riguarda il sito di interesse nazionale “Caffaro”, risultato inquinato da Pcb. Quanto prelevato
dal sito, in particolare, è stato destinato al riempimento di una cava contenente acqua, invece d’essere avviato al recupero in centri autorizzati, poi, al trasferimento in discarica.

Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: