• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 301,389 accessi
  • Categorie

MAGGIORANZA ALLARGATA

per Selina e Belotti l’avevo già scritto mesi fa
che la maggioranza si era allargata,
ma nessuno mi ha dato retta.

(G. Piovanelli – PDL)

MAGGIORANZA ALLARGATA

Inciucio è un termine comune per riferirsi ad un accordo informale fra forze politiche contrapposte che mette in atto un una vera e propria spartizione del potere.

Non so se quello che è successo negli ultimi tempi tra Palazzolo Cambia e l’amministrazione Sala sia definibile come inciucio ma di sicuro la tesi che la collaborazione tra questa lista civica di minoranza e coloro che hanno vinto le scorse elezioni comunali rientri unicamente nell’ottica di cercare sempre un confronto sulle iniziative importanti per la nostra comunità in coerenza col proprio programma non regge, perché questo dovrebbe essere già il dovere di ogni minoranza. Ciò che stride in questa collaborazione è la spartizione di incarichi, che in qualche modo rappresentano una forma di potere decisionale, e nulla importa che non siano stati assegnati veri e propri assessorati a Palazzolo Cambia, il significato di queste azioni non muta.

La maggioranza è spaccata dalle proprie correnti interne e quindi la sua azione amministrativa sta procedendo in modo un po’ zoppicante: lo abbiamo visto subito durante il suo insediamento col caso Beghetti e lo abbiamo rivisto nelle ultime sedute consiliari per l’approvazione del bilancio di previsione. E’ molto probabile che per procedere un po’ più spedita abbia bisogno di una “stampella” e questa stampella, stando ai fatti recenti, potrebbe proprio essere Palazzolo Cambia.

E’ possibile che questa collaborazione sia in preparazione da tempo. A fine agosto Palazzolo Cambia indiceva una conferenza stampa per portare il suo attacco contro il sindaco Sala, ma poi la sua azione di opposizione si è fatta sempre meno incisiva ed il cambio di atteggiamento si è fatto sempre più palese nei vari consigli comunali. Dopo qualche tempo viene istituita la commissione permanente pari opportunità, la cui presidenza viene in seguito data alla Grasso. Di recente, inoltre, abbiamo assistito all’assegnazione – unicamente a questa commissione – di 10.000 € con una procedura che ad alcuni è sembrata un po’ forzata. Ultima notizia, l’assegnazione ai due consiglieri di “minoranza” di Palazzolo Cambia le deleghe per le politiche giovanili e per l’agricoltura.

Una maggioranza che vince ha il diritto e dovere di amministrare con le proprie forze e se non ne è in grado se ne deve tornare a casa. Viceversa, una minoranza che fornisce il bastone alla maggioranza per poter reggersi non dimostra interesse per i cittadini ma rischia di dimostrare interesse più per l’occupazione di posti di comando e di visibilità.

I cittadini con il proprio voto hanno assegnato dei ruoli precisi ed ora questi ruoli non vengono rispettati. Con queste azioni, a mio avviso, si sta pertanto mancando di rispetto ai cittadini.

Sarei molto curioso di sapere come e se questa strategia di Palazzolo Cambia sia stata condivisa con il proprio elettorato… Ma esiste ancora una base di Palazzolo Cambia?

di G. Barbò per Palazzolo a 5 stelle

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: