• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 302,903 accessi
  • Categorie

ABUSIVI, FUORI E DENTRO LE ISTITUZIONI

È storia già vista e documentata, i rappresentanti delle istituzioni, coloro che legiferano, che si ergono a paladini della legalità, sono i primi a violare le regole. Palazzolo è uno dei tantissimi comuni tappezzati da manifesti abusivi: sotto i ponti, sulle cabine dell’Enel e persino sugli spazi elettorali che non sono stati deliberati.

Il manifesto abusivo in sé non rappresenta un danno per la collettività, se ci si ferma alle apparenze. Bisogna considerare come la concorrenza sleale di questi signori influisca sulle scelte dei cittadini più vulnerabili (non informati), il manifesto abusivo è violenza
comunicativa
, una grave violazione dei principi democratici.

Per queste ragioni nei giorni scorsi ho chiamato la segreteria organizzativa di Margherita Peroni (Pdl). So già che non cambierà nulla, il decreto 1000 proroghe che si sono votati prevede un emendamento che sana tutti gli abusi con un’ammenda di 1.000 euro a provincia, praticamente un incentivo a delinquere!

Lo scopo di questo post è semplicemente quello di sollevare un pò di indignazione.
Spero di avercela fatta.

Claudio Cominardi

Annunci

9 Risposte

  1. “Signora” Margherita, lei con questo suo comportamento ha comunicato alla gente che le regole CIVILI possono essere calpestate, il decreto milleproroghe è una porcata pazzesca, con soli 1.000 euro di multa, pensate, se tutti avessimo fatto come la Peroni la nostra città, le nostre città sarebbero state tappezzate in ogni angolo in barba al decoro urbano… con conseguente spesa a carico dei cittadini per la pulitura delle zone imbrattate.
    LEI “SIGNORA” MARGHERITA E’ CIO’ CHE FA, PECCATO CHE LA GENTE NON SE NE SIA ACCORTA IN CABINA ELETTORALE….

  2. Fosse l’unica. Ho visto un servizio tv in cui nel Lazio sui pannelli elettorali avevano sovrapposto una quindicina di strati di manifesti: Polverini, Bonino, Polverini, Bonino…

    Ogni tornata elettorale sempre la stessa storia. Quando devono accapararsi i voti non guardano in faccia a nessuno e se ne fregano delle regole. E con norme del genere invitano alla disonestà, quella stessa disonestà che dicono di combattere.

    FDB

  3. La peroni e’ l’emblema del pdl…una persona che cerca da anni di accaparrarsi le sedie politiche migliori, e che si incazza e fa ostruzione all’interno del suo partito se non riesce ad ottenere il suo interesse, un po’ come fanno alcuni consiglieri di maggioranza ed alcuni all’opposizione…anzi uno e tutta la sua gente al seguito…non per niente hanno appoggiato tutti insieme la candidatura della signora peroni….(che partito di poveracci)

  4. concordo in pieno con angelo, imbrattare così le città con dei manifesti con su scritto che loro difendono l’ambiente: HAHAHAHA. ridicoli.

  5. Ottimo servizio in stile “Iene” 😉

  6. …applausi…
    c’è bisogno di legalità e non solo a parole. Sono indignato..
    ..la segretaria a colpa come la sua “padrona” sicuramente non ha votato per un’altra lista…e quindi alza il culo e va a togliere il manifesto abusivo.

    5 stelle farebbe lo stesso?

    un ex italiota

  7. In questo paese manca il rispetto delle regole più elementari ed il senso civico, ma manca ormai lo Stato che tutto permette.
    Cara Peroni, visto che più volte è stata contattata la sua segreteria per questo scempio, ed è stata invitata a rispondere della inciviltà del suo partito; mi sento di poter dire che mi vergogno di aver un rappresentante come lei. Spero che la sua faccia sparisca al più resto dalla mia città, e pretendo dal mio comune un conto spesa per togliere, i manifesti abusivi. Il rimborso spesa verremo a chiederlo direttamente a lei e al suo partito.
    Ci vediamo presto, per me sicuramente non sarà un piacere; personalmente preferisco seguire gli esempi di vita che inseguire gli incivili ma ora sono stanco e farò anche questo.

  8. vi riporto un cimelio pre-elettorale recuperatro dal sito della Margherita Abusivoni pieno, guardacaso; di Abuso di valori.

    Dal sito:

    COMUNICATO STAMPA

    Peroni: “io fra la gente, lontano dalle trame di palazzo”

    Al termine della campagna elettorale, anche alla luce di alcune indiscrezioni emerse sulla stampa, il candidato consigliere Margherita Peroni, intende ribadire la sua etica politica a poche ore dall’apertura delle urne: “Ho incontrato migliaia di persone in questa campagna – dice -; ma l’ho fatto anche prima, nello svolgimento del mio mandato. Ho raccolto aspettative e preoccupazioni per poterle poi interpretare in caso di elezione. L’ho fatto perché sono convinta che la gente si aspetti questo dalla politica, non certe trame di palazzo alle quali purtroppo assistiamo troppo spesso”. Margherita Peroni sarà sul territorio, in mezzo agli elettori, anche in queste ultime ore di campagna elettorale: “Mi fa piacere – spiega -; che nei miei incontri ci siano stati tanti giovani e tante donne. Con gli elettori ho fatto un patto, ribadito nella mia campagna elettorale, quello di fare politica per i valori e con i valori. Credo in una dimensione popolare della politica, che possa essere un percorso collettivo, non un percorso individuale di carriera”. L’unico rammarico del consigliere uscente é riferito alla “brevità della campagna elettorale, a causa della questione burocratica, che ci ha impedito di parlare di programmi e spiegare alle persone che cosa veramente é il progetto di eccellenza lombarda che insieme a Formigoni abbiamo iniziato anni fa e che intendiamo portare a termine con decisione e fermezza”. Infine Margherita Peroni ribadisce la compattezza del suo gruppo: “Centinaia di amici – conclude – si sono dati da fare per me in questa campagna elettorale. E’ un fatto che mi rende piena di orgoglio. Non é stata la mia campagna elettorale, ma quella di un gruppo di persone che condivide lo stesso modo di fare politica e la stessa etica. Per questo, se sarò eletta, non sarà soltanto la mia vittoria, ma la dividerò con gli amici che hanno lavorato con impegno e passione. Questa é la politica in cui credo e che sempre difenderò”.

  9. Abusivoni? 😉

    Degno di spinoza…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: