• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 303,343 accessi
  • Categorie

LEGGI I DOCUMENTI UFFICIALI DEGLI INCARICHI A PALAZZOLOCAMBIA

Annunci

35 Risposte

  1. Queste sono deleghe consiliari immagino…
    non ne capisco il senso, ma staremo a vedere se porterà un po’ di stabilità.
    Resto comunque molto perplesso, storicamente non mi sono mai piaciute certe operazioni.

  2. Sono l’unico strumento , per queste “operazioni”, quando non si ha la possibilità di nominare nuovi assessori.

  3. “Sono l’unico strumento , per queste “operazioni”, quando non si ha la possibilità di nominare nuovi assessori.”

    O quando non si ha la certezza di poter amministrare?

    —-

    I cittadini avevano scelto alle comunali il PDL come partito che amministrasse Palazzolo. Se il sindaco (PDL) è incapace di farlo, dovrebbe dimettersi senza portare avanti operazioni di questo tipo che stravolgono il mandato dei votanti e permette al PDL+LEGA di amministrare Palazzolo con mezza opposizione che salta sul carro traballante della maggioranza per dargli stabilità.

    Sono disgustato.

    FDB

  4. La questione non è solo che la maggoranza si allarga, ma a questo punto c’è da evvidenziare come molte deleghe e forse molti assessori sono stati messi dal sindaco con molta superficialità, perchè sarà anche vero che il ruolo dell’assessore è politico, ma è anche vero che se si trovano persone anche competenti nel proprio assessorato, l’amministrazione ne può beneficiare…

  5. Credo che il primo consiglio comunale dell’era Sala abbia dato il senso di tutta la gestione PDL: non volevano Beghetti, e abbiamo nel tempo capito il perchè.

    Ma se Sala è ricattato dalla triade capoferriana, chi obbliga parte dell’opposizione a saltare a destra? I cittadini? Non scherziamo!

    Ripeto: chi è incapace di amministrare (per mille motivi: Sala sarà anche valido ma se non ha la fiducia di tutta la maggioranza) deve dignitosamente ammetterlo e non fare inciuci per non perdere la poltrona.

    Si interpelli la cittadinanza nuovamente. Meritiamo di essere amministrati meglio.

    FDB

  6. Secondo me Sala è partito nel peggiore dei modi.
    Si è imposto al pdl di palazzolo, notoriamente di una corrente avversa, ha cercato di imporsi alla prima seduta con Beghetti, salvo poi fare finta di nulla, si è tenuto le deleghe più importanti, in prima persona o per interposta persona (Lancini, la sua ombra genuflessa).

    Questo atteggiamento così intransigente è miseramente crollato con queste due pseudo deleghe, due consiglieri dell’opposizione (…) ammorbiditi per tirare a campare un altro semestre… concordo con chi dice che palazzolo ha bisogno di essere amministrata meglio.

    E magari di avere un sindaco, visto che tra doppi incarichi e impegno dimezzato ci ritroviamo un accentratore che si fa vedere una o due volte a settimana.

  7. Chiedo ufficialmente a Palazzolo Cambia di indire un incontro pubblico per spiegare alla cittadinanza questa operazione.

    Se con queste deleghe si appresta ad amministrare direttamente, noi cittadini abbiamo il diritto di vederci chiaro.

    ……e pensare che sia Sala che Palazzolo Cambia in campagna elettorale sbandieravano il tema della trasparenza…… ma fatemi il piacere !!

    Giovanni Barbò

  8. ci sono anche delle variazioni di delega agli assessori,se è per questo!
    e non si tira a campare, ma si va fino alla fine della legislatura.
    nessuno si è imposto a nessuno.
    Si deve parlare di corrente interna alla ex Forza italia che non voleva Sala(peroniani), ma l’altra metà del cielo PDL (cioè noi ex An) e i restanti di Forza italia lo abbiamo voluto e come se lo abbiamo voluto!
    Io c’ero nella nella serata delle scelte decisive e non temo smentite in questo.
    per Selina e Belotti l’avevo già scritto mesi fa che la maggioranza si era a l l a rgata, ma nessuno mi ha dato retta.
    andatevi a rileggere i post.
    Comunque il sindaco ha diritto a fare le sue scelte per governare la città e secondo me ha fatto una scelta eccellente con i due consiglieri nominati che sono capaci e pragmatici.
    ciao scècc

  9. se li vada a rileggere lei i suoi post precedenti consigliere, diceva l’esatto contrario di quello che sta AMMETTENDO ORA
    e cioè l’incapacità di amministrare questo paese.

    vi sono serviti due innesti dell’ EX opposizione, altrimenti avremmo assistito ad altre sparizioni di ciò che resta del sindaco.

    ma non si vergogna di quanto è spudorato?

    siete affamati di poltrone tutti quanti lì dentro.

    V E R G O G N A T E V I

  10. @ el prim:

    OK lei lo aveva già detto e già lo si sapeva, si poteva anche intuire dai cambi di comportamenti checchè ne dica MARCO, ma ora è ufficiale e quindi solo ora se ne può parlare.

    Non esiste nè Forza Italia nè AN esiste il PDL che è spaccato dalle correnti a livello comunale, provinciale regionale e probabilmente anche Nazionale e questo significa che non si può amministrare nel solo interesse dei cittadini !!!!!
    Il sindaco ha diritto a fare le sue scelte e noi abbiamo il diritto di criticarle !!

    Le due persone in questione si sono presentate alle elezioni in concorrenza a Sala, i cittadini li hanno relegati all’opposizione e adesso trovano una poltroncina !
    Legittimo, nulla lo vieta anche se io ritengo che sia politicamente scorretto.
    In questo modo ritengo che NON SIA RISPETTATO IL VOTO DEI CITTADINI PALAZZOLESI .
    Se questo è il modo di far politica che vi piace , avanti……!

    Io continuerò a criticarla , è anche questo un mio diritto !

    PALAZZOLO MERITA BEN ALTRO !!!!!!!

    Saluti
    Giovanni Barbò

  11. “Si deve parlare di corrente interna alla ex Forza italia che non voleva Sala(peroniani), ma l’altra metà del cielo PDL (cioè noi ex An) e i restanti di Forza italia lo abbiamo voluto e come se lo abbiamo voluto!”

    In realtà nella sezione locale del pdl i voti per sala erano solo 4 contro gli 11 per il peroniano carnazzi, poi la beccalossi ha imposto sala, quindi per quanto lo abbiate voluto eravate meno di un terzo della locale sezione del pdl che voleva un altro candidato, tanto che sala l’ha spuntata al primo turno per uno sputo.

    Che palazzolo debba subire le conseguenze delle faide intestine al pdl, con un candidato sindaco imposto dalla provincia unicamente per fare piazza pulita di una corrente, con un sindaco che governa controvoglia con un altro importante incarico, a me non va.
    Credo fermamente che palazzolo e i palazzolesi meritino di più, altrimenti non ci sarà modo di fermare questo lento, inesorabile e continuo declino di questo splendido comune.

  12. Altra disinformazione da chi non era presente.
    Ripeto e poi basta
    la serata decisiva per la scelta del sindaco ha visto 3 correnti su 4 del PDL schierarsi con Sala.
    Cioè, gelminiani, nicoliani, aennini e dc Rotondi con Sala.
    peroniani con Carnazzi.punto e a capo.
    In quanto ai numeri delle teste presenti (compresa la mia) non si sono calcolate ma solo le correnti del partito. potrei fare pure i nomi dei presenti.spero di essere stato esaustivo.
    poi fate le polemiche che volete ma i fatti si sono svolti così.
    Altro non dico perchè i panni sporchi si lavano in famiglia.
    per lei caro Barbò io parlavo del recente passato quando a Palazzolo non esisteva il PDL, ma due partiti alleati ma distinti.
    F.
    se è riferito a me lo spudorato non lo recepisco sarà lei piuttosto che è maleducato,ed io non ho poltrone.
    e admin non mi dica di smettere perchè non ho iniziato io con le offese.
    ho descritto i fatti senza offendere nessuno.
    si faccia conoscere che la guardo negli occhi mentre beviamo un caffè amaro.
    il sindaco è integro e farà ingoiare qualche rospo a qualcuno che dovrà ammettere di aver sbagliato valutazione.
    è tutta invidia che peraltro è un peccato capitale.
    ciao scècc

  13. Gianni Stucchi
    con la delega anche per l’energia!
    Vai Gianni che Palazzolo ti aspetta con i risultati che sicuramente otterrai.
    il sottosegretario ti aspetta con i progetti per dare valore aggiunto alla città!
    ciao scècc

  14. mancate di rispetto alla cittadinanza facendo i PORCI COMODI VOSTRI, e sono io il maleducato?

    Vergogna!!

    tenere in piedi uno squallido teatrino per questioni di potere e arrivismo personale è davvero indegno. che schifo.

    prendere il caffe ? Io vi manderei via a calci dal comune, a lei e agli INCIUCIANTI altro che caffe!

    Io non prendo il caffè con gente che non stimo, con gente che vuole toglierci l’acqua, con gente che in campagna elettorale dice A e una volta eletta SE NE FOTTE DEL VOTO DEI CITTADINI, con gente che pur di non lasciare la poltrona è disposta a tutto, con gente che PENSA SOLO AI PROPRI INTERESSI DI PARTE.

    e poi si chiedono perchè la gente non vota più.

    e’ una vergogna.

    se vi resta un pò di dignità SMETTETELA DI ROVINARE QUESTA CITTA’ PER SQUALLIDI GIOCHI DI POTERE. e andatevene.

  15. prendo atto che con lei non si può dialogare.
    è veramente inutile essere così poco lucidi nell esporre le proprie idee serenamente e pacatamente.ma cosa le rode?
    le ho detto che non occupo poltrone e mi si accusa di stare attaccato al potere.
    io sono dove sono per volontà dei cittadini. e la rispetto impegnandomi tutti i santi giorni controllando ed avvisando delle cose che eventualmente non vanno bene gli assessori ed i funzionari del comune.
    le devo mandare la sterminata documentazione che ho nel pc di avvisi e segnalazioni con foto che ho fatto in questi mesi?
    mi sembra che prima di accusare qualcuno di non fare, bisognerebbe informarsi prima.
    le garantisco che la nostra città non sarà rovinata da nessuno.
    facendo si può anche sbagliare, nessuno è infallibile.
    ma la smetta di spargere veleno e sia ottimista.
    cordialità

  16. sono daccordo con chi dice che questo sindaco si sta comportando male, molto male; i cittadini hanno votato lui !! la sua squadra e la sua maggioranza. Ora sta cercando di trovare un equilibrio per stare a galla…….e ha trovato il salvagente!!! ?!!!!!

    Quello che nessuno dice è che il salvagente glielo hanno dato persone che hanno tradito ancora dipiù!!

    Belotti l’è en brao scett ma …

    prendiamo la Grasso:…. ha avuto pochissimi voti , non ce l’ha fatta a farsi eleggere nemmeno quando aveva dioetro la corazzata della sinistra di palazzolo, non ce l’ha fatta nemmeno quando ha messo insieme tre liste, ma continua apresentarsi e le darei un bel consiglio: va a fare qualcos’altro che è meglio!!!!!!!

    Poi ha detto delle cose in campagna elettorale sul sala che farebbero rabbrividire, in consiglio noi c’eravamo e abbiamo sentito quello che ha detto e adesso , dopo poche settimane , ce latroviamo a lavorare per far brillare la maggioranza? Questo è davvero un grande bel schifo!!!

    NON LA VUOLE NESSUNO MA LA CHIAMANO A TAPPARE I BUCHI!

    Ma a chi la vuole dare a bere che lavora per Palazzolo??? Quella lì lavora solo per mostrarsi, lei e le sue scarpe dal tacco supersonico acchiappafessi.

    Fa la commissaria della commissione delle Pari opportunità e in Consiglio parla di “manifesti che ledono la dignità dlle donne” e poi va sui muri di Palazzolo in campagna elettorale e ammicca, proprio lei, agli uomini…….per avere i voti…ma stia a casa !

    Ma non era il capo della sinistra, cosa ci fa adesso sulla barchetta bucata dellla destra? Tappa il buco!!!!! Ah! Ah! Ah!

  17. Non ho parole,e poi non ditemi che non ho ragione quando dico che è inutile votare perchè tanto fanno ancora quello che hanno voglia….ma vi sembra giusto?Io nel mio piccolo mi indigno per l’enesima volta…..e purtroppo non finirò mai di stupirmi su ciò che certa gente è capace o non capace di fare per il proprio interesse….che peccato per Palazzolo e i Palazzolesi essere presi per i fondelli cosi:ha ragione F. Vergogna e Vergognatevi!!!!!!!!!
    Un affezionata lettrice..straniera

  18. Si puo’ dire anche che essendo passato meno di un anno dalle elezioni amministrative il sindaco e questa amministrazione anno fatto degli errori, di valutazione amministrativa (mi riferisco ad alcuni assessori) e alcune scelte politiche, ma diamo il beneficio del tempo, anche perche’ vorrei sapere dagli utenti del blog, chi veramente merita di governare palazzolo? se non sbaglio la gente e’ 12 anni che sceglie un amministrazione di centro-destra…ci sara’ un motivo….il vero problema e’ l’instabilita’ politica del p.d.l., partito che ancora una volta dimostra la sua fragilita’, non avendo radici storiche e di pensiero, ma solo un agglomerato di persone piu’ o meno leali, e quando a palazolo si trovano persone sleali che remano contro il loro sindaco, ci si trova nella situazione di cercare collaborazione anche in altri movimenti….e ricordiamoci che il massimo esponente dell’opposizione(Rubagotti) e colui che si serve dei “pizzini” dei consiglieri peroniani o meglio sub-copoferriani…riflettiamo…

  19. @ F. La prego di calmarsi e di smetterla di insultare.

  20. – Condivido l’invito di Stucchi alla calma, tanto agitarsi non serve a nulla, ma si può comprendere l’indignazione (e in alcuni casi la rabbia) dei diversi commentatori.

    Indignazione per certe scelte che paiono incomprensibili (vista la campagna elettorale) e comunque non giustificabili. Ma ho già espresso la mia opinione prima.

    – Volevo sottolineare più che altro quello che dice STHIL: ha ragione quando dice di riflettere su chi si è fatto votare per infastidire sin dal primo momento il sindaco. Perchè se è vero (e lo è) che il ”rimpasto” di Sala è scorretto nei confronti di chi ha votato, (deformarndo quindi nei fatti la volontà espressa dai cittadini), è altresì vero che c’è chi alle comunali ha fatto campagna elettorale unicamente per far eleggere consiglieri che avrebbero ”ricattato” e tenuto sotto scacco il sindaco.

    Non so cosa sia peggio. Non capisco come si possa essere utili a Palazzolo se l’obiettivo per cui ci si fa eleggere è ‘ricattare’ il sindaco.

    – Il fatto, infine, che il PDL governi da 12 anni non credo escluda in futuro nuovi scenari o sorprese elettorali. Di sicuro, da quanto ho visto finora, credo che si possa e si debba volere qualcosa di meglio per Palazzolo.

    FDB

  21. Anche perchè mi permetta signor FDB è inutile che ci giriamo intorno, sappiamo tutti da chi sono comandati i consiglieri “dissidenti” e il consigliere di minoranza…e mi risulta che la lega nord non volesse proprio qesta gente di nuovo al potere per fare i loro poci interessi come anno fatto nella scorsa legislatura, quando palazzolo è diventata una cemntificazione unica, e qualcuno ci ha guadagnato di grosso….o penso che il sindaco Sala con tutti i difetti che può avere non abbia degli interessi, secondo mè il nocciolo della questione è questo, e la lega lo sà bene….

  22. mi scusi el prim se torno sull’argomento, ma è incredibile sapere come “le correnti” siano preferite alle “teste pensanti” soprattutto se queste “teste” sono quelle presenti sul territorio interessato. e qui sarebbe stato curioso sapere cosa ne pensava la lega del poco interesse verso il territorio rispetto alle correnti che venivano dal potere centralista (infatti brescia non è palazzolo), ma dopo aver visto la candidatura di bossi junior credo che la lega sull’argomento non abbia nulla da dire.
    solo un piccolo conticino, preso dalle ultime elezioni regionali:
    corrente peroni (capoferri, per capirsi) 852 voti
    le altre correnti (sala/nicoli, gelmini/parolini, AN, altri) 337 voti
    sappiamo che sala era il prezzo chiesto dalla lega x non correre da sola, però adesso sarebbe bello che qualcuno dicesse una volta per tutte se davvero sala è stata la scelta migliore o no. per palazzolo intendo, per il pdl non credo proprio…

  23. lascerei stare la lega e il suo desiderio di staccarsi da un’amministrazione dedita alla cementificazione: visto come loro si sono cementificati nella sogeim credo che della stanza dei bottoni abbiano capito ormai tutto: contro moreschi c’erano altri interessi e nulla mi toglie il pensiero che vi fosse già il nostro attuale sindaco a muovere le acque.

    due domande x palazzolo cambia: che stessero cambiando lo si capiva già da un pezzo, però sarei proprio curioso di sapere due cose
    1-pensano che quelli che li hanno votati un anno fa siano soddisfatti di questa decisione? (non vale la risposta: noi siamo ancora all’opposizione, qui vorrei si provasse davvero a mettersi nella testa di chi li ha votati)
    2-dopo un anno, selina e belotti uscirebbero ancora dall’aula per bloccare la ricusazione di beghetti, lasciando fare a sala la figuraccia epocale della prima seduta ?

  24. per FDB
    cade sempre nel medesimo errore della errata comunicazione politica.
    mi permetta cortesemente di correggerla.
    il PDL non è 12 anni che governa.esiste da un anno ed esattamente domani sera ci troveremo per la prima riunione del direttivo del partito che avrà così un primo abbozzo.
    Non è 12 anni che governa perchè nel 1998 è iniziato un monocolore leghista(12 consiglieri del primo Metelli.)
    F.i. e An erano all’opposizione anche dura e la Lega a quei tempi è stata per un periodo alleata con Gamba sindaco dell’Ulivo.
    poi c’è stato il secondo Metelli con Lega e F.I. con AN e UDC all’opposizione(2001 noi avevamo candidato come sindaco Ravelli e prendemmo il 17%.)
    Morto Metelli, interregno di moreschi e nel 2004 elezioni vinte da 4 partiti(Lega,F.I. ,AN,UDC) e impegno per san Pancrazio, ma non era PDL ma una coalizione di 5 forze politiche con AN per la PRIMA volta in maggioranza a Palazzolo dal dopoguerra.
    nel 2009 alleanza Lega -PDL con questo partito appena nato.
    quindi non 12 anni, per correttezza.

  25. ” Altra disinformazione da chi non era presente.
    Ripeto e poi basta
    la serata decisiva per la scelta del sindaco ha visto 3 correnti su 4 del PDL schierarsi con Sala.
    Cioè, gelminiani, nicoliani, aennini e dc Rotondi con Sala.
    peroniani con Carnazzi.punto e a capo.
    In quanto ai numeri delle teste presenti (compresa la mia) non si sono calcolate ma solo le correnti del partito. potrei fare pure i nomi dei presenti.spero di essere stato esaustivo.”

    Mi sta dicendo che in quel frangente vennero contate le correnti e non a maggioranza dei presenti?!?
    Altro che partito della libertà…

    (dc rotondi? qui a palazzolo abbiamo uno dei 4 gatti di questo partitone? mazza che culo…)

  26. le do risposta jfk
    per le preferenze della peroni le dico che noi provenienza an non avevamo direttive precise fino agli ultimi 5 giorni e appena avuto disposizioni per Ligasacchi( è uscito il sottosegretario Saglia)ci siamo messi al lavoro.ma lei mi può insegnare che in soli 5 gg. non si riesce a contattare tutti i propri elettori. manca il tempo materiale per farlo.
    tanto di cappello a Beghetti e c. comunque per il lavoro fatto.
    con 10 gg. sicuramente Ligasacchi a Palazzolo triplicava i voti ,glielo garantisco.
    Tanti miei elettori visti dopo le elezioni avevano votato la Peroni dicendomi che credevano che era la candidata (unica ufficiale!!!) del PDL.
    tanta è stata la confusione e pure la furbizia (il che non guasta )dei peroniani che hanno per così dire approfittato della situazione

  27. io penso che siano appunto i voti al momento delle elezioni che danno delle indicazioni..ed ho notato che anche a palazzolo come del resto al nord la lega nord non solo ha tenuto ma ha quasi scavalcato il p.d.l., spero che alla luce dei risultati tra qualche anno abbiano il coraggio di provarci da soli, senza il fardello di dover tutte le volte convivere con un partito cosi inconsistente a livello idealista, almeno si potrebbero accollare i propri onori ed oneri senza metterci la faccia su errori altrui

  28. el prim, non so se farle i complimenti per il lavoro svolto in soli 5 giorni o se darvi degli asini per non aver fatto nulla prima… ma queste sono questioni vostre e interne.
    sulla peroni candidata unica del pdl, mi sembra quasi da ridere, considerato quanto le sia stata fatta una guerra interna a brescia dalle correnti nemiche (e questo me lo dicevano amici che il pdl bresciano lo frequentano parecchio). certo lei intende a palazzolo, ma non penso che siano stati i peroniani ad approfittare ma semmai bravi a fare propaganda.

    confermo le stesse perplessità del “baffo”, previlegiare le correnti e non le “teste pensanti”, mi fa pensare che si sia stato un azzardo, e crewdo che le conseguenze si stiano vedendo adesso

    infine, scusate, chi diavolo è rotondi ????????????

  29. @ el prim:

    Non mi pare dal suo elenco di scorgere forze indipendenti o di sinistra tra quelle che hanno governato Palazzolo negli ultimi anni. Tutte ”di destra”. O leggo male? Credo che abbia ben compreso il senso del mio intervento. 😉

    Il punto che mi preme sottolineare è che i palazzolesi subiscono giochi di potere che stravolgono il voto delle elezioni. E’ questa la politica all’insegna della trasparenza e dell’amore per Palazzolo che è stata sbandierata in campagna elettorale?

    Ripeto quello che dicevo a sthil, se si rivotasse domani non sarei affatto sicuro dell’esito. Nonostante l’egemonia di destra/lega degli ultimi anni…

    FDB

  30. caro admin
    io ho solo elencato la cronologia esatta di quello che c’è stato a Palazzolo come amministrazioni targate con nomi inesatti.
    non intendevo destra o sinistra.
    lei ha scritto 12 anni di PDL e ho solo presisato che non è stato cosi, con dati inoppugnabili.
    per jfk
    è stato così per le preferenze purtroppo per Ligasacchi che abbiamo invitato al centrale con Saglia ma tardi… troppo tardi come ho detto non per nostra accidia; anche con piccole scorrettezze segnalate anche da questo blog.
    che io ho fatto notare con telefonate all amico Beghetti che si è giustificato con interferenze da parte di attacchini di brescia.
    sicuramente sono bene organizzati.
    ma pure noi con comunicazioni per tempo come già detto, avremmo fatto meglio.
    si ricordi che in consiglio siamo in due consiglieri di destra PDL(io e Mingardi) e nessuno ci avrebbe scommesso che saremmo usciti in due consiglieri.
    sicuramente con aggiusamenti calibrati alle prossimi elezioni comunali tra 4 anni potremmo essere in tre.
    gli elettori li abbiamo basta solo calibrare le preferenze.
    il nostro gruppo ha solo fatto una calibratura sbagliata su di me(mi hanno mandato troppe preferenze).
    sarà per la prossima volta ,ma senza di me naturalmente(due mandati sono più che sufficienti).
    i miei elettori che conosco uno per uno(so solo io chi sono,nessun altro) li indirizzerò su dei giovani di destra che dovranno pur uscire in questi anni.
    per il baffo
    mi spiace per lei ma è stato così, correnti e non teste.
    la dc Rotondi è a pieno titolo nel PDL e a Palazzolo è ben rappresentata dal sig.Condello e il suo gruppo.
    ancora per admin
    che forse non era ancora a Palazzolo.
    prima del 98 sono sempre state amministrazioni di centrosinistra a comandare ed a fare il bello e cattivo tempo.
    due esempi:
    come è stata gestita malamente con il risultato che sappiamo tutti (chiusura ospedale a favore di Chiari/Iseo) la faccenda ospedale e da chi?
    Amministrazione Gamba. non accuso nessuno ,ma al potere erano loro.
    quinto ponte
    amministrazione Bertoli:
    mi piacerebbe sapere i risultati del referendum per la scelta del tipo di ponte e cosa è stato fatto.
    ciao scècc

  31. Ha fatto bene a precisare Piovanelli.

    Ma sempre di destra che governa da anni a Palazzolo si tratta. Era quello il senso del mio intervento.

    FDB

  32. solo per ricordare una cosa del referendum sul ponte:
    sono passati parecchi anni, quindi forse ricordo male, quindi correggetemi:
    vennero sottoposte tre progetti: uno orrendo, uno brutto e uno passabile. il primo era costosissimo, il secondo abbastanza costoso, il terzo costava meno degli altri. a stragrande maggioranza vinse il terzo, meno brutto e meno costoso. a detta di tanti (tutti quelli con cui allora ne eavevo parlato), ci si domandava come mai si era fatto il referendum quando era evidente su quale sarebbe caduta la scelta.

    un paragone? qualcuno disse che sembrava la scelta tra una tipa bella simpatica e ricca e una brutta, che spendeva senza averne e rompicoglioni !!!!

  33. per jfk
    evidentemente ho la colpa di non essere chiaro.
    complimenti per il paragone del ponte.
    sicuramente so il risultato del referendum -ponte e appena ho la documentazione sarò più preciso per dimostrare che quelli che ora si stracciano le vesti e gridano all’attentato alla democrazia dicendo che la destra non rispetta la volontà del popolo, quando comandano loro dove la mettono la volontà del popolo???
    diciamo che potrei avere la memoria buona
    ciao scècc

  34. senta signor el prim, la destra (soprattutto questa nostra destra italiana e cioè una destra leghista razzista e berlusconiana) mi creda, ha molto molto molto poco a che fare con una parola fragile e delicata come ‘democrazia’.
    Democrazia…certo, democrazia: Demo-crazia.
    Bah!

  35. forse non ho capito il suo ragionamento sul famoso quinto ponte, quindi deve scusarmi. mi pare (gli anni passano), che non venne minimamente discussa la scelta dei cittadini sul progetto meno brutto e meno costoso. qui forse piovanelli le cifre le sa meglio di me, ma la scelta di cittadini (oltre 80%) e amministrazione se non sbaglio coincise.

    il punto era che molti consideravano inutile il referendum perchè la scelta era tra due progetti costosi e improponibili e un terzo quasi sicuramente vincitore. non so però (è forse questo che intede piovanelli?) se vi furono proposte scartate, magari migliori e meno costose…

    a distanza di quasi vent’anni (???) magari il dubbio me lo toglie… grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: