• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 304,157 accessi
  • Categorie

LA LETTERA DI TRAVAGLIO

Caro Michele,

ho riflettuto su quanto è accaduto giovedì ad Annozero. E, siccome è accaduto davanti a 4 milioni di persone, te ne parlo in forma pubblica. Parto da una tua frase dell’altra sera: “Parliamo di fatti”. Il punto è proprio questo. Si può ancora parlare di fatti in tv? Sì, a giudicare dagli splendidi servizi di Formigli, Bertazzoni e Bosetti. No, a giudicare dal cosiddetto dibattito in studio, che non è più (da un bel pezzo) un dibattito, ma una battaglia snervante e disperante fra chi tenta di raccontare, analizzare, commentare quel che accade e chi viene apposta per impedirci di farlo e costringerci a parlar d’altro.

La maledizione della par condicio, dovuta alla maledizione di Berlusconi, impone la presenza simmetrica di ospiti di destra e di sinistra. E, quando si tratta di politici, pazienza: la loro allergia ai fatti è talmente evidente che il loro gioco lo capiscono tutti.
Ma quando, come l’altra sera, ci si confronta fra giornalisti, anzi fra iscritti all’albo dei giornalisti, ogni simmetria è impossibile: quelli “di destra” parlano addosso agli altri e – quando non sanno più che dire – tirano fuori le mie condanne penali (inesistenti) o le mie vacanze con mafiosi o a spese di mafiosi (inesistenti). Da una parte ci sono giornalisti normali, come l’altra sera Gomez e Rangeri, che non fanno sconti né alla destra né alla sinistra; e dall’altra i trombettieri. Che non sono di destra: sono di Berlusconi. E non fanno i giornalisti: recitano un copione, frequentano corsi specialistici in cui s’impara a fare le faccine e a ripetere ossessivamente le stesse diffamazioni.

Invece di contestare i fatti che racconti, tentano di squalificarti come persona. Poi, a missione compiuta, passano alla cassa a ritirare la paghetta. E, se non si abbassano a sufficienza, vengono redarguiti o scaricati dal padrone. Non hanno una faccia e dunque non temono di perderla.
Partono avvantaggiati, possono permettersi qualunque cosa. Non hanno alcun obbligo di verità, serietà, coerenza, buonafede, deontologia. Non temono denunce perchè il padrone mette ogni anno a bilancio un fondo spese per risarcire i danni che i suoi sparafucile cagionano a tizio e caio dicendo e scrivendo cose che mai scriverebbero o direbbero se non avessero le spalle coperte. Come diceva Ricucci, che al loro confronto pare Lord Brummel, fanno i froci col culo degli altri.

Sguazzano nella merda e godono a trascinarvi le persone pulite per dimostrare che tutto è merda. E ci tocca pure chiamarli colleghi perchè il nostro Ordine non s’è mai accorto che fanno un altro mestiere.
Ci vorrebbe del tempo per spiegare ogni volta ai telespettatori chi sono questi signori, chi li manda, quali nefandezze perpetrano i loro “giornali”, perchè quando si parla di Bertolaso rispondono sulle mie ferie e soprattutto che cos’è davvero accaduto a proposito delle mie ferie: e cioè che ho documentato su voglioscendere.it di aver pagato il conto fino all’ultimo centesimo e di aver conosciuto un sottufficiale dell’Antimafia prima che fosse arrestato e condannato per favoreggiamento, interrompendo ogni rapporto appena emerse ciò che aveva fatto (i due trombettieri invece dirigono e vicedirigono i giornali di due editori – Giampaolo Angelucci e Paolo Berlusconi, già arrestati due volte ciascuno, il secondo pregiudicato – e non fanno una piega).

Ma in tv non c’è tempo per spiegare le cose con calma. E, siccome io una reputazione ce l’ho e vi sono affezionato, non posso più accettare che venga infangata ogni giovedì da simili gentiluomini.
Gli amici mi consigliano di infischiarmene, di rispondere con una risata o un’alzata di spalle. Nei primi tempi ci riuscivo. Ora non più: non sai la fatica che ho fatto giovedì a restarmene seduto lì fino alla fine. Forse la mia presenza, per il clima creato da questi signori, sta diventando ingombrante e dunque dannosa per Annozero. Che faccio? Mi appendo al collo le ricevute delle ferie e il casellario giudiziale? Esco dallo studio a fumare una sigaretta ogni volta che mi calunniano? O ti viene un’idea migliore?

Da il Fatto Quotidiano del 20 febbraio

(Leggi tutto)

Annunci

8 Risposte

  1. Capisco e comprendo la difficoltà di ”discutere” con chi di discutere non ha alcun interesse. Andarsene non serve a niente, ma danneggerebbe la trasmissione che si fregia delle analisi precise e inesorabili di Travaglio.

    Ci sono trasmissioni in cui si intervista una persona sola, senza necessariamente il contradditorio. Il conduttore e gli autori di ANNOZERO, a mio avviso, dovrebbero ritornare a quella formula che permette alla gente di capire UNA COSA PER VOLTA. Una volta l’ospite è di destra, una volta di sinistra.

    Ma la vergognosa scena di giovedi scorso in cui Porro e Belpietro invece di contestare i FATTI VERGOGNOSI di Bertolaso facevano i conti (VOLUTAMENTE SBAGLIATI) sulle ferie di Travaglio con insulti compresi. Beh, per me è stato troppo. Troppo scorretto.

    FDB

  2. Grande Travaglo, come al solito!
    Da palazzolese mi vergogno di Belpietro, a cui la nostra cittadina diede – sigh – i natali e che indegnamente ci rappresenta…
    Meglio Luisa Corna, insomma 😉

  3. Grande Travaglio, ma solo un dubbio. Uno che va in ferie in un albergo e stacca un asssegno ad un privato mi sa tanto che ha pagato in nero ergo l’Iva non è stata pagata.

  4. con i MI SA non si va molto avanti. 😉

    FDB

  5. Ok, con i MI SA non si va molto avanti, ma non si torna neanche indietro e se permetti un po’ di diffedenza deve esserci per tutti. Mi spieghi come si a pagare per dieci giorni di ferie in un residence extra lusso cosi come viene descritto € 1000,00?. Sarà il caso che chiami Travaglio per andare in ferie l’anno prossimo!!

  6. ah marco, scrivigli in privato di sicuro una risposta te la da, mica si fa le leggi per non farsi processare lui!

  7. Caro F.. premesso che io non stò ne con il Berlusca, ladro maledetto. ne con Di Pietro altro ladro maledetto, ne con Grillo, altro ladrone pieno di soldi che se ne va in giro ad abbondolare quelli come voi e intanto si vende i DVD a 15 euro e spartisce con Travaglio. Detto questo, ti vuo rendere conto che dell’Italietta nn gli frega niente a nessuno e fate parte di un sistema dove tutti mangiano e basta alle spalle dei poveri diavoli. Chiedi a Travaglio, Grillo, Berlusconi, Santoro, Belpietro, Casini, Bertinotti % C. e chiunque altro tu voglia di accontantarsi di 1000 euro al mese con noi poveri martiri e vedrai che si volteranno tutti dall’altra parte. Per il bene dell’Italia nessuno è disposto a prendersi 1000 euro al mese. Cio detto sono felice per te che ci credi ancora in questa gente di m….. che fa solo i propri interessi alle spalle vostre. auguri per un’Italia migliore. Io prendo i miei 1000 euri al mese con fatica, ma almeno posso criticare chi voglio senza scendere a compromessi. Nessuna polemica per carità però basta con questi falsi salvatori della patria che sono solo capaci di blatterare e alla fine non portano mai nulla di concreto ma pensano esclusivamente ai loro interessi. Io ho un po’ di anni e di politici, giornalisti per bene non ne ho mai visti. Travaglio continua a parlare di Berlusconi. Ghidini % C., come Belpietro parla di Prodi, Veltroni & C. Per una mia somma convinzione, sono da considerare uguali e percio nessuno degno di essere ascoltato.
    Viva l’Italia. distinti saluti

  8. premesso che prima di dare del ladro a qualcuno con tutta questa facilità dovrebbe informarsi di più e non parlare per sentito dire.

    grillo è un comico che fa spettacoli e si guadagna i soldi onestamente. punto uno. se vende i suoi cd o i libri che scrive quale problema c’è? paga le tasse, non sfrutta nessuno, non è un mafioso e quindi cosa le rode? che guadagna più di lei? spero di no.

    grillo non obbliga mica la gente a comprare i suoi libri e i suoi lavori? lo sapeva? se li comprano e se il suo blog è tra i primi dieci al mondo forse le ragioni di questo successo sono altre? forse dice cose intelligenti e si impegna realmente per portare avanti IDEE e progetti che centinaia di persone apprezzano e condividono?

    e che male c’è?

    sminuire come lei banalmente fa l’impegno di grillo per dire IL NULLA (e cioè che si guadagna da vivere onestamente FACENDO SPETTACOLI E SCRIVENDO LIBRI) è il tipico atteggiamento QUALUNQUISTA dell’italiano medio che ritiene che TUTTI SONO LADRI, CHE TUTTO FA SCHIFO E CHE NON FANNO UN CAZZO PER CAMBIARE IL PAESE IN CUI VIVONO.

    grillo non è il padrone delle mie idee e non sfrutta nessuno stia tranquillo, me no di sicuro.

    al massimo sono i 5 stelle che sfruttano la sua immagine per attirare l’attenzione su di un movimento snobbato da tv e giornali. non diciamo sciocchezze solo per dar voce allo stomaco.

    su berlusconi i fatti parlano per lui. e ho gia’ espresso quanto questo soggetto non mi rappresenti. e non mi dilungo di piu’.

    su di pietro, io personalmente non condivido quello che ha fatto con de luca in campania: mi ha deluso.

    ma non lo ritengo un ladro e ho apprezzato la sua opposizione, l’unica opposizione in parlamento mentre quelli del pd quando potevano far cadere il governo (vedi scudo fiscale) erano MAGICAMENTE assenti.

    travaglio per me è il giornalista piu’ bravo e sinceramente non ho nulla da rimproverargli. il fatto che sia amico di grillo gli fa onore. è un giornalista indipendente e in un paese in cui di giornalisti liberi non ce ne sono credo sia PATRIMONIO DA TUTELARE.

    Il fatto che lei non abbia mai visto persone per bene beh è triste e me ne dispiace, ma io la invito a interessarsi (se gia’ non lo fa) al suo comune e a quello che accade.

    Si informi, non dica che tutto fa schifo e cerchi di cambiare le cose. Perchè è possibile. Io ci credo e non guadagno 6mila euro al mese, ma uno stipendio simile al suo. Siamo nella stessa barca ma non serve a nulla essere pessimisti e vedere nero dappertutto.

    A meno che questo pessimismo cosmico non sia un alibi e non nasconda una NON VOLONTA’ sua di mettersi in gioco e di cambiare le cose.

    Ci rifletta su…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: