• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 304,157 accessi
  • Categorie

BRESCIA: SMOG ALLE STELLE

EMERGENZA ARIA. La concentrazione di polveri sottili nell’aria di Brescia è superiore da 2 a 3 volte rispetto alle soglie di attenzione. E non promette di scendere. Quindici giorni consecutivi di aria irrespirabile Broletto e Sereno, verdetto identico alle centraline. E la città rivive l’incubo degli anni 2002 e 2007.

Il copione è lo stesso degli anni scorsi. Ma gli effetti sono più gravi. Le centraline del Broletto e del Villaggio Sereno hanno inanellato ieri il quindicesimo giorno consecutivo di supero delle polveri sottili (la Pm10) sospese nell’aria. E le previsioni climatiche non sono affatto buone. O meglio: non sono abbastanza cattive – non sono cioè previste precipitazioni – perchè si possa sperare che il quadro cambi.

E così la Leonessa ottiene l’ennesimo record negativo nella qualità dell’aria, con tutti gli immaginabili effetti sui polmoni dei bresciani. Era infatti dal gennaio del 2007 che la centralina del Broletto non faceva registrare tanti superi consecutivi (allora furono 16). Il record assoluto spetta al gennaio 2006 (22 giorni consecutivi) e al gennaio-febbraio 2002 (altri 22 giorni di superi). Seguono, nella lista nera, il novembre 2009 e il gennaio 2005 (14 giorni) e il febbraio del 2008 (12 giorni).
DA SEMPRE, va detto, gennaio è un periodo-no per l’aria: mancanza di vento e di precipitazioni fanno stagnare nel cielo bresciano un mix venefico di polveri. Ma i giorni da bollino rosso aumentano. Nel gennaio del 2002 le giornate con Pm10 oltre i limiti sono state 20, nel 2003 sono scese a 19 e nel 2004 a 17, poi è ripresa l’impennata: 24 nel 2005, 27 nel 2006, 22 nel 2007, 15 nel 2008, 24 nel 2009 e ben 20 quest’anno, quando mancano ancora sei giorni alla fine del mese.

«In Loggia stiamo monitorando la situazione – segnala l’assessore all’Ambiente Paola Vilardi – e proprio questa mattina (ieri per chi legge, ndr.) abbiamo fatto il punto sulla situazione con il sindaco e con l’assessore al Traffico Orto. Il quadro è sotto osservazione».
Ad allarmare è anche il livello di concentrazione delle Pm10, mediamente superiore di due-tre volte rispetto al livello di attenzione: contro i 50 nanogrammi per metro cubo ammessi Brescia viaggia fra i 100 e i 150 nanogrammi.
In base alle vecchie regole regionali con questi «picchi» e queste sequenze avrebbe dovuto scattare il blocco automatico del traffico. Ora le soluzioni-tampone non sono più automatiche. «Sul fronte regionale tutto tace» conferma l’assessore provinciale ai Trasporti Corrado Ghirardelli. Il quale non nasconde la propria opinione in materia. «Dal mio punto di vista – osserva – bloccare il traffico un giorno sì e tre no non ha efficacia, tanto più di fronte a un periodo tradizionalmente critico come gennaio».

Secondo l’assessore provinciale ai Trasporti «è molto più importante continuare con iniziative strutturali ad esempio rinnovando il parco dei mezzi pubblici. Quanto a un’eventuale blocco del traffico privato, bisogna sempre tenere conto delle ricadute economiche pesantissime che avrebbe in un’area come la nostra». Quando si blocca il traffico privato, è il ragionamento di Ghirardelli, l’intera economia ne risente e «molte persone si trovano nell’impossibilità di lavorare».
Nell’assessorato in Broletto insomma la convinzione è chiara: «Solo situazioni davvero eccezionali e un’emergenza grave potrebbero indurre a misure drastiche, sapendo peraltro che i benefici sarebbero limitati».
Paolo Vitale invece dà voce alle tesi dei Verdi e attacca le politiche del traffico della Loggia: «Si erano posti l’obiettivo di aumentare il traffico in città e ci sono riusciti: gli effetti sono questi». Vitale non è, in assoluto, un fan del blocco del traffico: «La Lombardia ha tolto le regole che lo facevano scattare in modo automatico. È vero che fermare il traffico tre giorni all’anno non serviva però aveva un valore educativo e, in quei giorni, almeno la situazione non peggiorava».

In termini strutturali i Verdi difendono un’altra soluzione: la limitazione della velocità. «Nella modernissima Svizzera nelle autostrade che attraversano i centri urbani il limite di velocità viene abbassato a 80 all’ora e le emissioni si riducono del 30%. A Brescia invece abbiamo nelle zone più abitate una superstrada da 110 all’ora». La riduzione dei limiti in tangenziale e in autostrada è l’obiettivo dei Verdi: «È una misura a costo zero, gli strumenti per applicarla ci sono già e sono i tutor. E i vantaggi sarebbero immediati…».

(fonte: Bresciaoggi)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: