• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 311.960 accessi
  • Categorie

E LE RINNOVABILI DOVE SONO?

La centrale di Lamarmora – l’impianto cogenerativo (ovvero in grado di produrre elettricità e calore) dinnanzi all’inceneritore – da sola, garantisce circa la metà della potenza termica installata nella rete del teleriscaldamento. ASM Spa, oggi A2A Spa, ha da tempo avviato il progetto di “riqualificazione” dell’impianto di cui è proprietaria. Tuttavia, il reale obiettivo consiste nel costruire una nuova centrale Turbogas che raddoppia la potenza attuale, con ulteriore aggravio delle emissioni inquinanti in atmosfera.

La Regione Lombardia ha già manifestato l’inutilità di nuovi impianti sul territorio, poichè il fabbisogno energetico regionale risulta ampiamente soddisfatto. Il Sindaco Adriano Paroli ha più volte ribadito la contrarietà del Comune di Brescia. Eppure, la VIA (Valutazione d’Impatto Ambientale), effettuata dal Ministero per l’Ambiente su richiesta di ASM, ha dato esito positivo. E al momento di favorire le proprie osservazioni al riguardo, la Regione è rimasta a guardare, non pervenuta.

E’ necessario intervenire.

Ricorriamo al TAR!
I comitati ambientalisti locali ricorrono al TAR, il Tribunale Amministrativo Regionale. Occorre raggiungere subito la quota di 1.000 euro per le spese di anticipazione, iscrizione al ruolo, notifiche e fotocopie (esclusi gli onorari, che si auspicano limitati). Il Meetup prenderà parte all’avventura. Se nel gruppo vi sono persone che vogliono offrire un contributo, non esitino a farlo. E’ nostro dovere reagire. L’alternativa è rimanere inermi, a guardare dalla finestra gli sciacalli che fanno scempio degli ultimi brandelli del nostro futuro. Chi vuole contribuire, è pregato di comunicarlo al più presto inviando una mail al Meetup. Partecipiamo!!!

Hanno detto…
Le contraddizioni sulla nuova centrale Turbogas di Lamarmora sono evidenti. A2A dice sì, ma il sindaco è contrario. Il Ministero approva, ma la Regione rifiuta. Ecco la viva voce delle Istituzioni:
«Il Comune ha da tempo approvato il progetto, e la Regione dovrà ora solo formalizzare un parere positivo», Antonio Bonomo, Direttore settore Energia A2A Spa (Giornale di Brescia, 27 luglio 2007);
«Il Piano d’Azione per l’Energia varato dalla giunta regionale afferma l’assoluta inutilità di impianti turbogas», Bresciaoggi, 7 novembre 2007;
«La situazione della produzione energetica in Regione Lombardia sembra tale da non richiedere la costruzione di nuove centrali per la produzione di energia elettrica», lettera di Roberto Formigoni a Claudio Scajola (Agenzia ASCA, 24 settembre 2008);
«Abbiamo cassato quel progetto perché non si trattava di un revamping, ovvero di una riqualificazione, ma di realizzare sostanzialmente una nuova centrale», Fabio Rolfi, Vice Sindaco del Comune di Brescia (Il Giorno, 1 luglio 2009);
«Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare decreta giudizio positivo di compatibilità ambientale in merito al progetto proposto dalla società ASM Brescia Spa, ora A2A Spa, relativo alla riqualificazione della centrale di teleriscaldamento denominata Lamarmora. […] PRESO ATTO che, seppur sollecitato con nota DSA 2008-0010386 del 15/04/2009, la Regione Lombardia non ha fatto pervenire il parere di competenza di cui all’art.6 della legge 349/86», dal Decreto di Valutazione d’Impatto Ambientale, 2 ottobre 2009.

da: Meetup Brescia

Per saperne di più
Per approfondimenti, consultare:
AmbienteBrescia – Centrali;
La nuova centrale turbogas di Lamarmora.

(fonte: bresciapoint.it)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: