• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 303,923 accessi
  • Categorie

E’ TUTTA UNA QUESTIONE DI PUNTI DI VISTA

RESOCONTO CONSIGLIO COMUNALE DEL 30 NOVEMBRE 2009

a cura di Giovanni Barbò

Visti i recenti accadimenti nelle nostre zone la seduta si apre  con il consigliere Mingardi che prende la parola condannando gli atti di stupro e dichiarando solidarietà verso le vittime. Concetti ribaditi anche dal presidente Chiodini.

Al primo punto l’interrogazione del PD sul costo per gli addobbi natalizi per una spesa presunta di € 40.000. Risponde il sindaco dichiarando che la somma è più o meno esatta, ma va sottolineato il fatto che per talune spese, come ad esempio l’impianto sonoro non valgono solo per il Natale ma rimangono a disposizione del comune per altre iniziative. Il tutto sarebbe stato fatto soprattutto per aiutare i commercianti. Alla replica del consigliere Valli sulla non opportunità di tale spesa in questo momento di crisi, le si risponde che è questione di punti di vista.

Seconda interrogazione del PD in merito agli abusi edilizi nell’area Marzoli ed alla mancata risposta nello scorso consiglio comunale. A questo punto risponde l’assessore Raccagni che spiega l’iter degli abusi piscina, ristorante e beauty farm dicendo che in tutti è stata negata la sanatoria e la monetizzazione degli stessi è questione dell’ufficio tecnico, non è dunque di competenza politica.

Replica il consigliere Zanni ribadendo che le risposte potevano essere date già lo scorso consiglio poiché il ruolo delle minoranze è proprio quello di controllo per il rispetto delle regole. Dichiara inoltre che l’amministrazione sembra minimizzare la cosa e che non si tratta solo di questioni tecniche, perché la politica nel pieno rispetto della legge può indirizzare od orientare l’operato degli uffici tecnici: questione di punti di vista.

Si passa ora ad un’interrogazione urgente presentata dal PD in merito alle notizie apparse sugli organi d’informazione circa la dismissione dei servizi ospedalieri a Palazzolo da parte della Fondazione Richiedei, che è in crisi finanziaria. Risponde il sindaco dichiarando che ci sono contatti con le commissioni sindacali e che comunque non si ritiene preoccupato perché la convenzione con la Regione è di 25 anni e quindi la dismissione risulterebbe impossibile

Replica il capogruppo Baitelli che non si sente per niente tranquillizzato visto che la sanità nella nostra città è stata portata ad un livello minimale anche per disinteresse delle varie amministrazioni e propone quindi una mozione che dà mandato al sindaco di monitorare la situazione e convocare la Direzione Strategica della Mellino Mellini proprietaria degli edifici a relazionare in consiglio comunale.

Mozione votata all’unanimità. Ma se il sindaco non si diceva preoccupato come mai tutta la maggioranza ha votato favorevolmente la mozione? Questione di punti di vista.

Su questo argomento prende la parola anche il consigliere Grasso che presenta una mozione per la riattivazione della commissione  di monitoraggio della convenzione Palazzolo-Gussago-Mellino Mellini convocata solo due volte nel 2002. Mozione votata all’unanimità.

Dopo l’approvazione dei verbali della seduta precedente, si passa al punto riguardante le variazioni di bilancio dovute a mancate entrate per circa € 300.000. Dichiara l’assessore competente Turra che per far quadrare i conti e soprattutto per restare nel patto di stabilità si sono fatti salti mortali.

Si dichiarano contrari i consiglieri del PD per la direzione presa per il risanamento: ridotti i finanziamenti del 75% per attrezzature scolastiche, del 100% per arredo biblioteca, del 90% per la manutenzione stradale, del 50% per la risoluzione delle problematiche riguardanti la neve. Si astengono invece gli altri consiglieri di minoranza, contenti per la retromarcia del sindaco che, in campagna elettorale dichiarò che non avrebbe avuto problemi ad uscire dal patto di stabilità, pur rimarcando, però, certe criticità come quelle sollevate dal consigliere Rubagotti, che fa notare come i  €40.000 ai servizi sociali corrispondano ai soldi spesi per gli addobbi natalizi e la spesa di €62.000 per l’illuminazione dei 5 ponti di Palazzolo. Ma l’indirizzo sulle voci di bilancio è una questione di punti di vista: favorevoli 13, astenuti 4 e contrari 4.

L’assessore Stucchi relaziona in merito alla nuova commissione per i servizi interbibliotecari che oltre a Palazzolo comprende altri 16 comuni. La commissione operante dal ’93. Il voto passa all’unanimità così come la proposta presentata dall’assessore Giuliana Bertoli in merito all’affidamento alla società Aler dell’assistenza (gratuita) ai cittadini per assegnazione di alloggi di residenza pubblica.

Ma come starà operando quest’amministrazione? E’ una questione di punti di vista.

Annunci

36 Risposte

  1. ieri passavo in via gorini….la moquette che è stata messa per la larghezza di un metro a lato della strada, è attaccatta col biadesivo, sia lui che la moquette sono zuppi d’acqua, sono posionati su una discesa ripida e sono pieni di grinze….stavo cadendo!

  2. 40000 euro per i commercianti… Sarebbe interessante sentire il parere dei commercianti stessi… se, ad esempio, anch’essi ritengono congruo l’ammontare e le modalità dell’investimento o se avrebbero impiegato diversamente una somma simile.
    Inoltre, è’ possibile sapere quanto si spese gli anni passati per gli addobbi?

    Ps. Mi si permetta la battuta (?), ma, viste le dichiarazioni dei redditi di alcuni commercianti della Piazza, forse sarebbe stato il caso di elargire loro dei beni di prima necessità per far fronte all’inverno, piuttosto che luminarie e tappeti rossi… sono per lo più indigenti o annaspanti (si leggano i dati messi on line dall’Agenzia delle Entrate relativi ai 740 del 2005) e quindi bisognosi di sussidi…

  3. L’anno scorso si spesero circa €=13.000,00= e per questo in Consiglio Comunale si chiese al Sindaco ed alla Giunta di allora, in parte composta dagli stessi membri attuali, di essere più parsimoniosi per gli anni successivi. Preghiera che evidentemente è rimasta inascoltata.

  4. Riceviamo e riportiamo una precisazione del consigliere Tarcisio Rubagotti in merito al suo intervento in consiglio comunale:

    “Solo per precisare il senso del mio intervento in Consiglio Comunale sui costi di illuminazione.

    La mia osservazione non voleva affermare che i 62.000 euro in più di spese di illuminazione riguardassero i cinque ponti, ma, trattandosi di un’analisi politica, osservavo come a fronte del riscontrato costante e sensibile aumento dei costi di illuminazione, che troveranno ulteriore inevitabile incremento per il “programma” di illuminazione ponti varato da questa amministrazione, si vede cancellato nel frattempo uno degli interventi strutturali che di certo poteva contribuire ad un prospettico contenimento della bolletta energetica (cogenerazione).

    Come dite voi: è poi sempre questione di punti di vista.”

    Grazie e cordiali saluti.

    Tarcisio Rubagotti

  5. cogenerazione di che tipo?

  6. Grazie, consigliere Rubagotti
    E’ una precisazione dovuta e importante, a cui dovremo dare risalto, perchè la ‘cogenerazione’ per il contenimento dei costi energetici è una questione da noi molto sentita .
    Effettivamente durante il consiglio comunale questo aspetto mi è sfuggito ! (faccio ammenda)

  7. E’ tutta questione di punti di vista? NO!!!!
    E’ solo questione di RISPETTO PER I CITTADINI e di QUALITA’ DELLA VITA . Leggendo le cifre dei costi per l’illuminazione, gli addobbi natalizi e la musica in piazza, mi chiedo: ma è possibile? Ma questi amministratori dove vivono? Si rendono conto che ci sono famiglie che fanno “i salti mortali” (ass. Turra) per arrivare a fine mese? E’ pur vero che che è bello passeggiare in piazza con il sottofondo musicale……ma se non si rivede il piano viabile….a che serve? E l’illuminazione? …….E marciapiedi?……E piste ciclabili? Ma questi “signori” non hanno mai provato a camminare la sera per Mura alta o vecchia? In via Garibaldi, via Galignani, via Salita S. pietro, Lungo Oglio, via SS Trinità, via Sgrazzuti, via Marconi, via Zanardelli, via Brescia, via F. Marzoli, via Roncaglie, via Attiraglio, Castello…..E a S.Pancrazio?
    Certo in parecchie città del centro-nord europa nel centro storico viene diffusa la musica, ma disabili, pedoni, bambini, anziani, ciclisti,…..hanno un’altra dignità. Quando prendiamo ad esempio qualcuno, andiamo fino in fondo, altrimenti lasciamo perdere….
    Invito vivamente le opposizioni a dialogare con questi scialaquatori irresponsabili al fine di evitare che un giorno arrivino a propinarci la cacca dicendo che è cioccolato svizzero di 1^ scelta, rispondendo che è “tutta questione di punti di vista”.

  8. Mi fa molto piacere il suo commento Angelo.
    Anche io ho il mio punto di vista ed è quello che vorrei avessero tutti !
    Punti di vista ragionati con la propria testa,, così da poter riconoscere il cioccolato dalla cacca ! (mi sono permesso di riprendere il paragone)

  9. il mio punto di vista personale? è solo doping elettorale, inquina la politica palazzolese, e da servizi non efficienti!

  10. Totalmente d’accordo con Angelo, il titolo del resoconto era palesemente ironico, chiedo conferma a Giovanni Barbò.

    Claudio C.

  11. Mi sembra che il mio intento fosse impresso nel commento precedente in risposta al commento di Angelo.
    Il resoconto è una sintesi nuda e cruda (anche se forzatamente parziale) degli appunti presi durante la seduta .
    Dalla prima risposta del sindaco alla prima interrogazione del PD , mi sono fatto un’idea personale del nuovo clima politico Palazzolese, e quella è rimasta come titolo.
    Non volendo comunque orientare politicamente quello che è un puro e semplice resoconto mi interessava molto che la questione dei punti di vista si prestasse a dei commenti e confronti di chi ci legge e quindi oltre all’intento ironico ci metterei anche quello provocatorio.
    Il resoconto può essere riletto sostituendo la questione punti di vista con : “?????????????”

  12. Dimenticavo :
    Io non voglio dare risposte, voglio che la gente si faccia delle domante. E’ molto più educativo se veramente vogliamo una CITTADINANZA ATTIVA, qualunque siano le risposte che ogniuno si dà.

  13. ecco come alcuni membri dell’amministrazione, in differenti occasioni, hanno giustificato/motivato le scelte effettuate:

    “le domande non sono poste correttamente”
    (raccagni sulla questione abusi edilizi)

    28 milioni di passività?
    RISPOSTA
    “i conti sono a posto” (stucchi)

    luminarie troppo costose?
    RISPOSTA
    “lo facciamo per i commercianti” (sindaco)

    polizia sotto organico?
    “a febbraio partono le ronde”

    perchè è stato chiuso il cancello della villa kupfer?
    RISPOSTA
    “risolveremo la questione” (sindaco)

    dossi illegali?
    RISPOSTA
    …..???…

    stipendio esagerato segretaria del sindaco?
    RISPOSTA
    “deve lavorare per me non per lei” (sindaco)

    Personalmente ritengo che la differente modalità di interazione con le minoranze (da noi documentata nel precedente consiglio) sia solo di facciata. E’ una furbata. Nel concreto nulla è cambiato.
    Anche Sala si è accorto che se manganelli chi ti morde la caviglia rischi di perderla la caviglia.
    Meglio cambiare strategia…

  14. i dati sono chiari….
    dopo anche sotto chausesku o mussolini c’era qualcuno che diceva: si va a gonfie vele…
    questione di punti di vista….

  15. Segnalo che, per quanto concerne il cancello della famosa Villa Kupfer chiuso ai Palazzolesi (sarebbe interessante sentire il parere degli ultimi eredi Kupfer rimasti a Palazzolo), il Comune ha provveduto ad automatizzare l’apertura del suddetto cancello che… dovrebbe rimanere chiuso al pubblico!

    Ribadisco che, a mio avviso, è ancor più scandaloso (ammesso che si debbano far classifiche) l’abbandono della splendida villa ex-biblioteca Lanfranchi che, ad oggi, non ha ancora una destinazione d’uso. Forse se la si potesse abbattere per far posto a qualche condominio nuovo – di cui come sappiamo Palazzolo ha assai bisogno – qualcuno se ne interesserebbe… oppure si potrebbe farne la sede della ronde leghiste, in mezzo al verde…

  16. Per la ex-biblioteca Lanfranchi propongo :

    “La casa delle Associazioni”

    Di conseguenza una stanza anche per L’associazione “Palazzolo a 5 stelle ” !!!!

    Magari !!! ……..

  17. bellissima idea giovanni. una casa per le associazioni.
    bella proposta.

    sinceramente vorrei capire come mai è tutto fermo da anni. se è necessario ristrutturare la biblioteca etc…

    qualcuno sa come stanno le cose? è un luogo bellissimo (dentro e fuori) ed è un peccato che sia abbandonato a se stesso e inutilizzato…

  18. Anche a me piace l’idea. Purtroppo sulle associazione che risiedono nelle NOSTRE ville c’è un precedente pericoloso, mi riferisco alla terza villa che da quando è sindaco “LUI” è diventata la sede delle associazioni dei suoi amici…..

    Domanda: non c’è una convenzione scritta o delle condizioni ben precise secondo le quali i sigg. Kupfer e Lanfranchi hanno ceduto dette proprietà ed alle quali noi possiamo fare appello?
    Alla fine il Comune è fatto dai Cittadini o dagli amministratori?

  19. ottima considerazione. approfondiremo la questione…

  20. SIAMO IN MANO AI DELINQUENTI…PENSA C’è GENTE CHE RICOPRE CARICHE CHE NON è NEMMENO ALL ALTEZZA…E GLI SERVONO DEI COLLABORATORI PERCHE LA MASSIMO E’ IN GRADO DI CAMBIARE LA MERCE SUGLI SCAFFALI…UN ALTRO è CAPACE SOLO DI ORGANIZZARE FESTE,,DOVE VOLETE CHE ANDIAMO..SPENDONO I SOLDI COSI A VANVERA..TANTO NON SONO MICA I LORO…40 MILA EURO PER DELLE ILLUMINAZIONI NATALIZIE DEL CAZZO..MA SPENDETELI PER SERVIZI MICA PER LE CAGATE

  21. Ho saputo che Il Sindaco ha mandato ai nostri bambini degli asili e delle scuole una letterina ( Che doveva parlare di S.Lucia ) e delle caramelle. Peccato che anche qui si sono viste delle scorrettezze. Probabilmente esistono scuole di seria A e scuole di serie B. O Bambini di serie A e Bambini di serie B.
    A quanto mi è stato detto tutti i Bambini che frequentano l’Istituto Ancelle della Carità hanno ricevuto il “presentino”. Altri che frequentano le scuole pubblicche comunali NO! ( o meglio NON TUTTI).
    Io ne sono testimone in quanto mia figlia non ha ricevuto tale “regalino”. Non per il regalino in sè…. che mi interessa MOLTO POCO, però mi chiedo : I bambini delle Ancelle sono + importanti dei nostri? AHH dimenticavo, quell’Istituto è frequentato da bambini anche di altri paesi e…… servono i voti per la regionali……….. Il territorio di Palazzolo è troppo riduttivo per lui! Ci dovevo arrivare prima!

  22. Scusate se l’argomento del mio messaggio di prima a qualcuno è sembrato frivolo. Pensate però che l’annuncio dell’invio di questa lettera ai bambini è avvenuto sul “Giornale di Brescia” a stile “proclamo”. . . . per la serie : bisogna parlare di queste cose sui giornali ? …. Ripeto, meno male che ci siete Voi che ci informate altrimenti, ……….

  23. non ritengo frivolo quello che hai scritto e personalmente aggiungo di più a quel che dici, secondo me, giustamente:

    esistono giornalisti (o sedicenti tali) che ritengono di informare i lettori facendo resoconti di consigli comunali palazzolesi in cui per 3/4 dell’articolo parlano di esponenti di un partito solo.

    ora comprendo tutto, comprendo anche la faziosità palese del soggetto scrivente ma un giornalista ha l’obbligo di presentare i fatti in maniera possibilmente scevra da personali idee politiche.

    in un altro articolo addirittura si è ignorato (e quindi i cittadini che hanno letto quel quotidiano non lo sanno) che l’amministrazione abbia messo a disposizione soldi per le associazioni palazzolesi. in quell’articolo non se ne parlava minimamente. ma va detto. quando ci son cose positive vanno dette. e non dirlo, per come la vedo io, è scorretto. e ripeto FAZIOSO.

    non dicendolo non si documenta ciò che realmente è accaduto in quel consiglio. e potrei farne tanti altri di esempi di FAZIOSITA’ GIORNALISTICA che in campagna elettorale ha raggiunto il suo apice.

    è informazione questa? per me no.

    F.D.B.

  24. si potrà sapere a quali associazioni vanno (o sono andati) quei soldi? Così, per sapere.
    Stampa: abbiamo 2 testate giornalistiche (Bs Oggi e Giornale di Bs) che fanno capo a 2 persone. Uno è considerato una sorta di provocatore, è pressochè bandito dal sindaco stesso ma non solo. L’altro fa parte di un grosso Movimento (cooperativo palazzolese) e di un associazione culturale.
    La suddetta associazione culturale e l’assessorato alla cultura (Il sindaco) stanno organizzando insieme la partecipazione a trasmissioni televisive, targate (ovviamente) Mediaset, rivolte alla cittadinanza. Costo euro 11 (il programma, firmato dal sindaco è su bruttissime locandine sparse per la città). Partecipate cittadini, partecipate.

  25. p.s. la questione del ‘regalino’ di S.Lucia solo ai bambini dei ric… emm delle Suore, è penosa.

  26. questione regalino solo ai ricchi: beh sarebbe interessante sapere se il caso di CICCI è isolato o se altre persone possono confermare quello che ci ha detto. per correttezza.

  27. per occhio su situazione informazione a Palazzolo: beh credo tu abbia detto tutto. ;:)

  28. Una precisazione : Il “regalino” non è andato SOLO ai ricchi, ho scritto” all’Istituto Ancelle dell Carità” è stato mandato (ne ho la certezza) pur essendo una struttura privata. In alcune realtà comunali palazzolesi NO!( ed ho la cestezza anche qui) Forse è un caso isolato, e mi sta anche bene. Assicuro tutti che faccio volentieri a meno di questo”regalino”! Rimango comunque contrariata dai metodi e modi utilizzati per fare pura propaganda personale! Grazie ancora a Voi tutti!

  29. mi informo del regalino che dici solo alle ancelle e poi ti dico.
    voglio pure io veificare non che non ti creda.

  30. buongiorno a tutti.
    mi sento tirato in ballo da “occhio” e da “fdb” in qualità di sedicente giornalista: mai mi sono definito così in quanto non sono un giornalista ma semplicemente un corrispondente locale. Ho voluto rileggere in mio art sull’ultimo consiglio comunale (sapete, la memoria è quella che è…).Se per tre quarti ho parlato dell’amm. com. forse dipende dal fatto che “loro” hanno parlato per tre quarti del tempo. inoltre non erano tanto le domande della minoranza ma le risposte che erano più importanti da riferire. dimenticate poi lo spazio: 40 o 60 righe ti costringono a tagliare l’inimmaginabile e se non lo fai tu lo fa qualcun altro in redazione, di solito la parte finale dell’art. (come infatti è accaduto in quel caso).
    non entro nel merito dei “contatti politici” di altre persone: fortunatamente ho buoni rapporti con tutti e per ironia della sorte se ho avuto qualche intoppo giornalistico l’ho avuto proprio con gli amici di san pancrazio (amici, non politici, visto che rubagotti e gritti, giusto per nominare due, li conosco da ormai trenta e più anni).
    auguro a tutto il gruppo di palazzolo a 5 stelle e ai lettori buon natale e buon anno

  31. non parlavo del tuo giornale gianbattista, mi dispiace che ti sia sentito tirato in ballo.

    nell’articolo riguardante l’ultimo consiglio comunale pubblicato su bresciaoggi.it se non ricordo male, per 3/4 si riportavano dichiarazioni del PD, qualche frasetta dell’amministrazione e per essere onesti, nulla di palazzolocambia che ha ottenuto la commissione pari opportunità (per la prima volta a palazzolo se non erro). e non si sono citati nemmeno i soldi destinati dall’amministrazione alle associazioni, che sappiamo tutti essere una realtà palazzolese molto importante. a me non è sembrato un resoconto oggettivo. tutto qui.

    ribadisco il concetto: anche se un giornalista è di FORZA ITALIA o del PD o della LEGA (chi se ne frega!) dovrebbe cercare di non far prevalere la faziosità ai fatti reali. e in quell’articolo molti fatti non erano stati manco citati. scelta del giornalista? ci può stare. Io non le ho apprezzate: preferisco chi non fa sconti a nessuno, nemmeno a quelli che ha votato. Io preferisco IL FATTO QUOTIDIANO. E ritengo Travaglio il miglior giornalista italiano.

    auguri a te…

    F.D.B.

  32. corrispondente locale : giornalista =
    passività : debito

    caro gbvez, visto che la questione riguarda anche te…..tralasciando la tua qualifica ma ritenendoti semplice cittadino come me……personalmente posso testimoniare che i giornali e i media tradizionali non informano….meglio le agenzie di stampa on line e i blog!

    supposto che in italia ci sia una dittatura, e tutto vada male, come dovrebbe fare la situazione ad evolvere se gli “occhi del sistema” sono totalmente o parzialmente chiusi?

    come dovrebbero fare i cittadini, di qualsiasi colore politico, a verificare l’operato, sia di chi hanno votato che di chi non hanno votato?

    scusami, ma ultimamente mi sento come un irakeno durante desert storm 2. Dove gli USA bombardavano a tabula rasa, e il ministro diceva: siamo a buon punto, l’invasore è respinto.
    Fino all’ultimo minuto è stato ripetuto questo indegno sermone.

    dopo la fine tutti la sanno: milioni di irakeni morti!

    per fortuna qui da noi la dittatura non c’è e bossi e berlusconi sono molto onesti.

  33. Non parlavo di lei gbvez.
    rilegga bene ciò che ho scritto.

  34. Che non vi riferiste a me personalmente (per fortuna…) lo avevo capito (visto che c’erano riferimenti precisi riguardo precise situazioni). non avevo invece letto l’art del bresciaoggi. era comunque mia intenzione sottolineare come spesso ci si trova a fare dei conti con degli spazi a disposizione e quindi delle scelte su cosa mettere e cosa togliere. considerando poi che anche quando si cerca di mettere tutto devi fare un riassunto che quasi mai fa capire sfumature del discorso o discussioni a margine di determinati punti. naturalmente sto parlando solo di cronache di consigli comunali.
    ps. mi sta venendo il dubbio che la parte sui soldi alle associazioni sia proprio quella tagliata! (peccato che però adesso non possa controllare)

  35. pazienza. ;:)

    capisco e comprendo il discorso dei tagli OBBLIGATORI. ma nell’arco, facciamo di 5 anni?, un lettore assiduo e cittadino informato si rende conto se un giornalista o corrispondente sia un tipo alla FEDE, alla SANTORO o alla TRAVAGLIO.

    non so se mi spiego. 😉

    ps. se poi non ricordo male già udc+impegnocivica+palazzolocambia in una conferenza stampa (noi c’eravamo) parlarono proprio del problema dell’informazione a livello locale lamentandosi per un certo “morbido andazzo” nei riguardi dell’amministrazione…

    come dire, il problema esiste…

    F.D.B.

  36. il problema principale è la mancanza di editori puri….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: