• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 312.461 accessi
  • Categorie

NOTIZIE UTILI ED ESEMPI VIRTUOSI

  • A Pordenone il Comune ha deciso di erogare un contributo economico a tutte quelle famiglie con bambini tra 0 e 3 anni di eta’ che decidono di abbandonare i pannolini usa e getta per passare a quelli lavabili e riutilizzabili. Il contributo coprira’ il 50% della spesa per i pannolini ecologici, fino a un massimo di 120 euro per ogni bimbo.   (Fonte: Yeslife.it)
  • Quasi la totalità delle persone hanno in casa una connessione a internet 24 h al giorno, ma non tutte la sfruttano a dovere.
    Quanti di voi sanno che si possono effettuare chiamate telefoniche tramite la linea ADSL spendendo addirittura €0,00 ( almeno per telefoni rete fissa) e pochi cent. per i cellulari?
    Immagino pochi. Quello che serve è ovviamente una connessione ADSL, non serve avere un numero di telefono fisso, serve un modem o meglio router, non serve avere il PC acceso, ma serve un telefono VOIP.
    Il modello che va per la maggiore e che costa poco è quello della Telecom, l’Aladino!
    L’uico problema ed il motivo per cui costa poco, è che è settato dalla Telecom per funzionare con i propri prodotti. Scandagliando la rete ho però trovato questo sito (clicca qui) dove viene spiegato come poter sbloccare il telefono e poterlo utilzzare con qualsiasi sistema voip che più aggrada.
    Perchè spendere di più, utilizzate il VOIP. (Fonte: mitchadmin.blogspot.com)
  • La corretta applicazione della direttiva dell’Unione Europea UNI EN 13432 sugli imballaggi, imporrebbe l’abolizione dei sacchetti di plastica in tutta Europa entro il 1° gennaio 2010. L’Italia, in costante ritardo, è riuscita, però, a ottenere una proroga per il 2011, data in cui – tassativamente – gli esercizi commerciali dovranno necessariamente convertirsi al mater-bi, alla carta riciclata o alla canapa per infagottare i propri prodotti. Eppure, il Comune di Torino in totale controtendenza con il Governo del nostro Paese fa sapere che intende rispettare ugualmente la scadenza della direttiva portando avanti da oggi e fino al 2 aprile 2010 un programma di progressiva eliminazione dei sacchetti in plastica per l’asporto delle merci. A partire da questa data, shopper bags non biodegradabili saranno considerati ufficialmente “fuorilegge”. A darne la notizia, sono stati l’assessore al Commercio, Alessandro Altamura, e l’Assessore all’Ambiente, Roberto Tricarico, a seguito della firma, nella giornata di ieri, di un protocollo d’intesa con le associazioni di categoria del commercio e dei consumatori. Il monitoraggio sul corretto svolgimento del programma di sostituzione dei sacchetti in polietilene sarà affidato, periodicamente, a una commissione ad hoc composta da membri del Comune e delle Associazioni firmatarie al protocollo d’intesa che proporranno, se del caso, eventuali correttivi ai negozi e agli esercizi commerciali interessati. (Fonte: ecoblog.it)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: