• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 302,902 accessi
  • Categorie

EX SINDACO DI ROVATO CONDANNATO IN PRIMO GRADO PER STUPRO

Roberto Maroni a Brescia e Mario Borghezio a Rovato. Entrambi sono attesi per venerdì. Il primo in Prefettura, l’altro alla fiaccolata delle 20 promossa dalla Lega. Sono giornate che si preannunciano davvero calde, in Franciacorta, dopo l’episodio di aggressione e stupro perpetrato da un 24enne marocchino ai danni di una coppia che si era appartata. Sale l’intolleranza tra i cittadini in questa parte del Nord dove si moltiplicano le iniziative di controllo sugli stranieri.

L’ultima in ordine di tempo è quella attuata dal Comune di Coccaglio e denominata ‘White Christmas’ (riportata anche sulle colonne del quotidiano inglese The Indipendent) per fare piazza pulita degli stranieri privi di permesso di soggior no. Questa sera davanti al consiglio comunale di Coccaglio gli immigrati insieme alle associazioni distribuiranno dei volantini per la grande manifestazione contro l’iniziativa “natalizia” in programma sabato. Ma solo un paio di ore più tardi, però, a pochi chilometri di distanza Forza Nuova, il partito di estrema destra fondato da Roberto Fiore, scende in piazza Cavour a Rovato per ribadire “la propria opposizione all’immigrazione e alla tanto incensata società multietnica, negative a priori in ambito identitario ed economico”. A Coccaglio e Rovato (giunta di centro sinistra dove i vigili operano quasi 24 ore su 24) la gente dice che “non tutti gli immigrati sono cattivi” ma c’è anche chi afferma che “gli stranieri sono troppi”. Tanti, soprattutto, nelle fabbriche o nei vigneti per la vendemmia che ha reso famosi gli ottimi vini della Franciacorta. Eppure il tema della sicurezza viene usato e strumentalizzato a volte per alimentare l’esasperazione della gente a danno della convivenza. La Lega, infatti, qui non smette di fare notizia.

NEGATA LA SEPULTURA DI UN BAMBINO MAROCCHINO

Nel bresciano, più esattamente a Pompiano, nega la sepoltura al corpo di un bambino nato da genitori marocchini (in Italia da 13 anni e da 4 residenti nel comune con regolare permesso di soggiorno) mentre ad Adro un’ordinanza comunale ha escluso dalla mensa i bambini i cui genitori (di origine magrebina) hanno pagato in ritardo la retta. Ma c’è anche chi scheda gli stranieri che fanno volantinaggio. Il tribunale di Brescia ha poi giudicato “discriminatorio” il comune di Ospitaletto che con un atto del sindaco aveva inserito fra i documenti necessari per richiedere e ottenere la residenza anche il certificato penale.

Sulla questione prostituzione in strada si invoca il pugno duro. Come nel caso dell’ex sindaco, proprio di Rovato, condannato in primo grado a 6 anni e 8 mesi di reclusione e interdizione ai pubblici uffici per stupro di gruppo ai danni di una prostituta rumena. L’ex primo cittadino leghista aveva anticipato a modo suo la stagione delle ordinanze creative proibendo, ad esempio, ai musulmani di avvicinarsi alle chiese e naturalmente aveva stabilito sanzioni per chi esercitava il meretricio sul “territorio di Rovato”. Peccato però che una sua foto pubblicata su di un quotidiano locale gli sia costata la condanna inferta dal Gup di Verona per una serie di brutali violenze di gruppo ai danni di una giovane lucciola liberata dai suoi aguzzini durante un’operazione contro il racket del sesso sul Lago di Garda.

All’epoca dei fatti (era il 1999) la ragazza aveva 19 anni. Alle forze dell’ordine che l’avevano liberata fece i nomi dei suoi sfruttatori che furono arrestati e in particolare raccontò di alcune violenze di gruppo subite a ripetizione nei mesi precedenti. Nel maggio del 2000 la giovane vide su un quotidiano di Brescia la foto di Manenti, proprio in un articolo in cui si annuncia un giro di vite contro la prostituzione. “È lui uno di quelli che mi stuprava assieme ai miei aguzzini” affer mò la ragazza. Il fascicolo rimase fermo per anni, finché nel 2006 la procura ne chiese l’archivia – zione. Il Gip di Verona sollecitò ulteriori indagini arrivando così al processo di febbraio di quest’anno e per il quale Manenti aveva scelto il rito abbreviato: procedura che dà diritto allo sconto di un terzo sulla eventuale pena. Ritenendo la testimonianza della vittima sufficiente, il giudice, ha condannato l’ex sindaco leghista che si è sempre dichiarato innocente. Roberto Manenti, uscito dalla Lega, oggi è consigliere di minoranza a Rovato con una lista civica.

(fonte: bresciapoint.it)

Annunci

9 Risposte

  1. e contro gli 8 kg di cocaina, che la segretaria di partito della lega aveva in macchina?

    http://marcotravaglio.mastertopforum.net/-vp11146.html

  2. PENSAVO SAREBBE GIUSTO RICORDARE, CREDO A NOME DELL’ASSOCIAZIONE, CHE PALAZZOLO A 5 STELLE E’ TOTALMENTE SOLIDALE CON LA RAGAZZA E IL RAGAZZO DI ROVATO E LA RUMENA DEL SINDACO!
    TOTALMENTE, SENZA SE E SENZA MA!
    PRENDETE UN GIUDICE CHE VOTA 5 STELLE E QUELLO GLI DARA’ LA MASSIMA PENA!

    PROPONGO, CON LA PARTECIPAZIONE DI TUTTI I CITTADINI E DI TUTTE LE FORZE POLITICHE PALAZZOLESI, UN RICONOSCIMENTO SIA ECONOMICO E SIA PER RICORDARE CHE CHI SUBISCE QUESTI ABUSI E’ UN MARTIRE CIVILE A CUI TUTTI PORTIAMO GLORIA E SOSTEGNO!

  3. http://www.bresciaoggi.it/stories/Home/107094_violenza_sessuale_su_una_23enne_a_orzinuovi_arrestato_un_35ennedi_calcinato/

    dal bresciaoggi apprendo l’ennesima violenza subita da una donna 23enne da parte di un italiano di Calcinato.

    e quindi l’ennesima conferma (i dati del viminale parlano chiaro: 6 su 10 tra gli stupratori sono italiani) che esiste un problema serio che riguarda la sessualità maschile e il suo rapportarsi con l’altro sesso. la tv (l’80% degli italiani si informano dalla tv) ha devastato l’immagine della donna e contemporaneamente ha devastato l’uomo, che si aspetta un certo tipo di donna e quando si accorge che quel tipo di donna non esiste la vuole a tutti i costi e la violenta, così, come un animale.

    da questo blog esprimo, per quel che può servire, la mia solidarietà a tutte le vittime di violenza e di azioni violente (come quella della sepoltura e della mensa negate ad extracomunitari). e le quasi 4000 persone che hanno mailbombardato oggi come me l’amministrazione di coccaglio testimoniano che la coscienza non è ancora del tutto anestetizzata.

    Fabio

  4. PIENAMENTE CONCORDE CON LA PROPOSTA DI CHICHINO. SOLIDARIETA’ ALLA COPPIETTA DI ROVATO AGGREDITA, COSì COME ALLA RAGAZZA RUMENA STUPRATA.

    COMINARDI CLAUDIO
    PALAZZOLO A 5 STELLE

  5. purtroppo in Italia c’è quasi uno stupro (non intra familiare) al giorno! e troppo volte la notizia nei principali tg non viene data.

  6. sapete cosa mi fa più tristezza? la fiaccolata che si è fatta a rovato in solidarietà alle vittime, mentre a orzionuovi (per esempio) o a calcinate non ce ne sarà nessuna. mi mette una tristezza indicibile.
    gli uomini stuprano.
    poi gli uomini vanno in piazza a dire “vi ammazziamo!” se gli strupatori sono stranieri.
    se sono italiani, nulla.
    è come dire:
    la roba è nostra, le donne sono nostre, se le stupriamo noi va bene e dopottuto siamo italiani, siamo bravi ragazzi, magari lei se l’è anche cercata, perchè aveva la minigonna, perchè aveva bevuto, perchè, perchè.
    ma tu, che sei straniero, non ti azzardare a toccare la roba nostra!
    è orribile. come se ci fossero diverse categorie di stupro. la prima tutto sommato “va bene, può capitare, chi l’avrebbe mai detto”, ma la seconda… è come se il marocchino “di merda” avesse insozzato il vestito buono dell’italiano, la sua macchina che costa una cifra, ecc.
    non c’è nessuna vera comprensione per le donne, nessuna.
    e ora arrivano le varie parti politiche, soprattutto di destra, che si agganciano alla tragedia, sembrano godere: che bello quando succedono queste cose e si possono picchiare tutti sull’onda del momento!
    e tra chi dice “gli immigrati sono buoni” e “gli immgrati sono feccia”, non c’è più nessuno che dica “giù le mani dalle donne, facciamo leggi più severe e certezza della pena, diamo più aiuto, più controllo, più consultori, più figure di riferimento se una donna è nei guai”. macchè.
    gli uomini fanno e gli uomini disfano, sempre tutto sulle loro dita.
    e le donne vanno all’ospedale e diventano solo pedine mute dell’ennesima guerra.

  7. ma questa cosa della maggior importanza data agli stupri ad opera di stranieri, rispetto a quelli ad opera di italiani potrei anche sposarla….
    servirebbe un link…giusto per dimostrare che anche picno pallino nazionale dice ciò…
    sai le malelingue….

  8. sarebbe anche interessante vedere i dati sugli stupri del 2009.
    mi ricordo che nel 2007 o nel 2008 ci furono vari allarmi stupro con gli stupri in calo.

  9. @Ars: ottimo intervento!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: