• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 303,343 accessi
  • Categorie

GIU’ LE MANI DALL’ACQUA!

L’acqua che non mi appartiene

Non ho diritto di bere.

Non ho diritto di possedere
ciò che mi compone.

Ogni goccia è mancanza,
reca il silenzio di chi non l’ha difesa.

Ogni respiro è sete d’affanno,
d’acqua che non arriva,

che non casca e non bagna la guerra,
o di noi,

prosciugati per terra.

(poesia di G. Vezzoli)

Il decreto Ronchi (o della privatizzazione dell’acqua) è l’ultima perla dell’attuale governo. Un decreto legge che PALAZZOLO A 5 STELLE non condivide perché si afferma, in sintesi, di privatizzare il servizio dell’acqua. Il problema è che l’acqua non è un servizio. L’acqua è un bene pubblico. L’acqua è un diritto che spetta a tutti per il solo fatto di esistere. PALAZZOLO A 5 STELLE già in campagna elettorale ha sottolineato e inserito tra i suoi punti fondamentali quello dell’acqua pubblica e continuerà a ribadirlo e utilizzerà tutte le modalità che la legge prevede affinchè a Palazzolo questo non avvenga. Non è ammissibile pensare che possa, in un futuro nemmeno tanto lontano, usufruire dell’acqua solo un cittadino in grado di pagare il servizio. L’acqua è di tutti.

    la redazione di PALAZZOLO A 5 STELLE

    • Dal Corriere della sera:

    […]ROMA – Il governo Berlusconi incassa la fiducia sul decreto Ronchi che contiene, tra l’altro, norme sulla «privatizzazione» dell’acqua. Montecitorio ha approvato con 320 sì e 270 no la fiducia. Il voto finale è fissato per giovedì. Il sì al decreto ha alimentato ancor di più le polemiche intorno alla liberalizzazione dell’acqua. Secondo le associazioni dei consumatori la misura peserà sulle tasche dei cittadini con aumenti che saranno a due cifre, compresi tra il 30% e il 40%. «Si profila una vera e propria stangata», dice il Codacons, «se consideriamo in 3 anni il tempo necessario perché il nuovo sistema vada a regime, alla fine di questo processo il rischio concreto è quello di un aumento medio del 30% delle tariffe dell’acqua». Così, aggiunge, «se nel 2009 una famiglia media italiana spenderà 268 euro, considerando un consumo medio annuo di 200 metri cubi d’acqua, tra 3 anni quella stessa famiglia spenderà in media 348 euro all’anno, con un incremento di 80 euro, pari al +30%». Dura la reazione della Cgil: «Privatizzare acqua e ciclo dei rifiuti è un favore alla criminalità organizzata»: lo afferma il segretario generale Fp-Cgil, Carlo Podda.

    LE ALTRE MISURE – A parte la «privatizzazione» dell’acqua, sono variegate le norme contenute nel decreto «omnibus» a firma del ministro Andrea Ronchi e che serve a sanare una serie di infrazioni contestate dall’Ue al nostro Paese. Ecco in pillole alcune delle misure salienti del provvedimento.[…]

    (Leggi tutto l’articolo qui)

    • B. Grillo sull’acqua pubblica: “La trappola non è il proprietario della fonte ma chi la distribuisce… chi detiene i tubi dell’acqua… la cosa incredibile è che i punti di riferimento della Spa non sono gli utenti ma gli azionisti”.
      >>Guarda e ascolta l’intervista a Beppe Grillo su Radio Bruno: http://www.youtube.com/watch?v=qkv5pT35MsM
    Annunci

    9 Risposte

    1. Admin sciaquati la bocca prima di parlare di Manenti.
      L’ex sindaco di Rovato non è stato condannata dalla giustizia e non ti devi permettere di farlo tu. Trovo scandaloso che visti i recenti fatti di violenza accaduti in Rovato pubblichiate un articolo datato, al quale hanno già risposto (con tanto di legali e prove che scagionano completamente al100% l’imputato)peraltro anche i Tg di maggiore spessore a livello italiano. Fortunatamente la gente pensa di più a dimostrare solidarietà alle vittime +ttosto di fare come te, che infanghi rievocando fatti mai accaduti, una persona che per Rovato ha fatto tanto e che ai rovatesi manca!!!

    2. 1 – Nessuno qui ha offeso, infangato o condannato Manenti. Non farlo neanche tu nei nostri riguardi.

      Sia “Il Corriere della sera” (http://www.corriere.it/cronache/09_febbraio_04/sindaco_stupro_7bba8f1a-f294-11dd-8878-00144f02aabc.shtml) che “Il fatto quotidiano” del 25/11/09 (http://circolopasolini.splinder.com/post/21766080/Lo+stato+delle+cose) riportano la notizia della condanna in primo grado di Manenti. Non ci siamo inventati nulla.

      Se hai altre notizie documentabili che noi non abbiamo giracele pure. Siamo qui per questo.

      2 – In questo clima di caccia all’extracomunitario ci è sembrato giusto ricordare quanto siano “bravi” gli italiani. Oltre all’episodio Manenti, abbiamo ricordato un altro stupro di un italiano di Calcinato e ce ne serabbero centinaia…

      3 – A Rovato (fonte: telelombardia) ieri hanno picchiato a sangue e distrutto locali di extracomunitari onesti che pagano le tasse come noi. Forze di estrema destra, a quanto pare. Questo non è scandaloso? Agli stupratori italiani non riservano pero’ questo trattamento. Trattasi di evidente RAZZISMO? Tu che dici?

      4 – La solidarietà andrebbe manifestata sempre non solo quando gli aggressori sono stranieri aldilà dei colori/finalità politiche. Non succede quasi mai.

      Fabio

    3. il sindaco ha una condanna per stupro con rito abbreviato!

      il marocchino non è colpevole e non è innocente è solo indagato…perchè non è stato colto in flagranza…ma la manifestazione c’è già stata…..intellettualmente lo anche appoggiata (non ho partecipato), ma per quanto ne sanno gli inquirenti e gli organizzatori il marocchino potrebbe essere anche innocente! c’è chi la sputtanato a tutta l’italia! se così fosse, e qualcuno non apprendesse la notizia, rischierebbe il linciaggio grazie a tutto il clamore sollevato su di lui!
      la legge dice che uno è innocente fino al terzo grado di giudizio! e così deve essere anche per quella bestia/drogata di un italiano temporaneo (straniero con permesso di soggiorno)

      “L’ex sindaco di Rovato non è stato condannata dalla giustizia e non ti devi permettere di farlo tu. ”

      ma guardi nel tuo orto prima di guardare in quello degli altri?
      menti o sai cose che gli altri non sanno?

    4. http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/200903articoli/41580girata.asp

      i due rumeni accusati, in un primo momento, dello stupro della caffarella poi sono stati scagionati.
      adesso hanno un sacco di problemi, perchè la gente si ricorda che sono gli stupratori e gli SCAGIONATI hanno anche rischiato il linciaggio!

    5. poi mentre tiri via dalla pagina del pdl di palazzolo la mia proposta di un sostegno economico e civile ai ragazzi di rovato
      guarda le boiate che scrivi:

      http://www.facebook.com/group.php?gid=96338252753&ref=search&sid=100000040017049.137731881..1

      “Alessandro Mingardi: Noi del centro destra dobbiamo combattere per la libertà dell’individuo!!!
      Combattere l’immigrazione e difendere le nostre donne dagli stupri!!!
      Facciamoci rispettare e facciamo rispettare la legge (f.d.t).

      combattere l’immigrazione!?!?!?!? sei in palese contraddizione ai tuoi capi!!!!!!!!!!!!!!!

      http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2009/11/24/visualizza_new.html_1620407720.html

      pubblica l’articolo di gianni letta nella bacheca del pdl di palazzolo su facebook se hai le palle! grande uomo di destra!

      e aggiornati nell’entourage di destra lo sanno tutti (ma non lo dicono) che l’immigrazione non la vogliono combattere ma ci vogliono speculare sopra!
      forse a te non te l’hanno detto…sai come è ai fantoci non gli si dice niente…li si mette li e basta…..

    6. hai persino sbagliato la sezione dove fare i commenti!

    7. “Facciamoci rispettare e facciamo rispettare la legge ”

      La prima cosa l’avevo capita bene….

      http://www.laspecula.com/index.php?option=com_content&task=view&id=2012&Itemid=1

      ma le seconda proprio no…… forse intendevi facciamo rispettare la legge agli altri?

      http://www.altravoce.net/2008/07/26/caimano.html

    8. Click to View

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: