• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 302,903 accessi
  • Categorie

LA GERIATRIA LASCIA PALAZZOLO?

Le dichiarazioni di Fausto Gardoni, presidente della Fondazione Richiedei di Gussago, sull’ipotesi di chiudere geriatria nell’ospedale di Palazzolo, spostando l’accreditamento a Gussago ha provocato critiche e proteste di cittadini e amministratori.

Giuliana Bertoli, Pdl, assessore ai Servizi sociali, che seguì l’affidamento dell’ospedale alla fondazione di ha commentato: «Sono spiaciuta perché l’impegno per riconvertire l’ospedale è stato tanto, ma negli ultimi anni è mancato il controllo della commissione prevista dalla convenzione». L’alloroa primo cittadino Marino Gamba incalza: «Questa è la dimostrazione che chi governa palazzolo ha illuso i cittadini per dodici anni: in maggioranza a Roma, Milano e Brescia e palazzolo hanno saputo perdere ospedale, scuola professionale, sportello Esatri, rete del gas e tutto a vantaggio del comune di Chiari, altro che autonomia e indipendenza…». Alessandro Née, segretario della Lega osserva: «Sapevamo che la situazione era complicata: oggi pomeriggio (ieri, ndr) il sindaco Alessandro Sala incontra il presidente della fondazione, per capire come stanno le cose». Fabio Russo, direttore generale dell’Azienda ospedaliera Mellini annota: «C’è una convenzione precisa, approvata da due assessorati regionali: prima di adottare modifiche, che vanno concordate, andrà valutata la situazione con i due assessorati regionali che l’hanno sottoscritta».

Più tardi Sala, al termine del vertice con la Fondazione, ha informato che «il 3 novembre incontrerò il direttore generale dell’Asl e soltanto dopo decideremo la linea da seguire». Tarcisio Rubagotti, Impegno per Palazzolo, assessore con l’ex sindaco Silvano Moreschi rivela: «Da mesi circolavano voci di un possibile disimpegno della Richiedei dal nostro ospedale, l’allora sindaco Moreschi si attivò chiedendo e ricevendo rassicurazioni». Gabriele Zanni, consigliere comunale e segretario Pd: «Apprendere dai giornali la probabile dismissione di Geriatria è allarmante. Le amministrazioni Lega e centrodestra degli ultimi 12 anni avevano promesso che avrebbero riportato l’Ospedale a palazzolo. In realtà non c’è mai stata una seria progettualità ed un’azione incisiva: lamentiamo un lento declino dei servizi per i palazzolesi».

(FONTE: bresciaoggi.it)

Annunci

5 Risposte

  1. con un mare di bugie stanno facendo i loro porci comodi!
    dall’avere l’ospedale non avremo più niente!
    mia nonna è uscita da poco da lì! è un carcere sporco e dove si mangia putrido!
    è inferma, il trattamento che le spetta è: ore 9 uscita dal letto inizio permanenza sulla sedia, ore 21.00 fine seduta inizio permanenza nel letto!! tutte le altre necessità affidate ai parenti e alla carità delle persone che passano di lì!
    non riesce a mangiare, rischia di non nutrirsi? cazzi suoi, loro il mangiare lo consegnano solo!
    non sono un dottore ma penso che il fatto che il menù rimane identico fra chi ha la diarrea e chi non ce l’ha penso che dica tutto!!!!!!!!!!!
    SO VENUTI FINO DA MILANO PER FARE STA PAGLIACCIATA!
    abbiano le palle! SE LO CHIUDONO LO CHIUDANO E BASTA! non ci diano il contentino per essere rieletti alle prossime elezioni!

  2. a gussago a trovare i parenti mi faccio portare da loro!!!
    prima poi qualcuno reagirà coi dovuti modi, senza far distinzione fra chi è colpevole, chi è colpevole in parte, è chi è solo associato! senza distinguere fra chi è padre e chi è figlio!
    nel mucchio di quella marmaglia che da anni si annida nel nostro comune e nel nostro paese!

  3. L’alloroa primo cittadino Marino Gamba incalza: «Questa è la dimostrazione che chi governa palazzolo ha illuso i cittadini per dodici anni: in maggioranza a Roma, Milano e Brescia e palazzolo hanno saputo perdere ospedale, scuola professionale, sportello Esatri, rete del gas e tutto a vantaggio del comune di Chiari, altro che autonomia e indipendenza…».

    STO ASPETTANDO CHE QUESTE PAROLE VENGANO SPESE ANCHE IN ALTRO MODO SIMILE

    L’allora presidente del consigli romano prodi incalza: «Questa è la dimostrazione che chi governa l’italia ha illuso i cittadini per 17 anni: in maggioranza a Roma, Milano e Brescia e ovunque nel paese hanno saputo perdere gli ospedali, le scuola professionali, gli sportello Esatri, la rete del gas e la loro dignità e tutto a vantaggio di pochi lobbisti, altro che autonomia e indipendenza…».

  4. Palazzolo è in lenta ma progressiva decadenza.
    Basti pensare che l’ultima grande opera realizzata dal Comune è stato il famigerato palazzetto ora divenuto accademia del tennis… per mancanza di alternative! Cresce solo l’edilizia privata senza che l’amministratore pubblico sia capace di programmare la crescita dei servizi. Emblematico il caso della scuola elementare di Mura. L’edificio, restaurato da pochi anni, è ormai inadeguato ad ospitare in maniera opportuna l’elevata quantità di alunni iscritti; il motivo è che la scuola era stata pensata secondo il vecchio piano regolatore che non prevedeva l’abnorme crescita edilizia (e quindi demografica) della zona di “Mura alta” (che per altro a breve si espanderà ancora con altre centinaia di unità abitative) consentita dal vigente piano regolatore.
    Analoghi problemi emergeranno progressivamente in zona Sacro Cuore e San Giuseppe, dove gli abitanti si stanno già accorgendo dell’assenza di un piano viabilistico capace di far fronte al nuovo assetto urbanistico che ne ha moltiplicato gli abitanti.

  5. a palazzolo in lista d’attesa per la casa di riposo sono 1100!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: