• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 303,940 accessi
  • Categorie

LE DOMANDE DEI LETTORI – parte seconda

Visto il successo dell’articolo LE DOMANDE DEI LETTORI postato alcuni giorni fa, pubblichiamo oggi un commento molto interessante di un nostro lettore che si firma sussidiario il quale fa delle osservazioni sulle piste ciclabili di Palazzolo e pone delle domande che meriterebbero delle risposte. E’ possibile replicare commentando l’articolo o scrivendo alla mail del blog palazzoloa5stelle@gmail.com.

“Alcune considerazioni/domande sulle ciclabili e sull’attenzione ai ciclisti nel nostro Comune:
1) i quartieri realizzati ex-novo (tipo il piano.Life o via Pedrali) ne sono sprovvisti: perché? In quelli che si stanno costruendo (esp. villaggio Fidelio, San Rocco) ci saranno?
2) la ciclabile di cui parla il sig. Colosio trova altri ostacoli; basti pensare che di fronte alla Scuola delle Ancelle della Carità è interrotta da bidoni dell’immondizia, da “panettoncini” e da auto parcheggiate: perché?
3) in via Prato è stata tracciata una pista ciclabile a dir poco ridicola: non ha un inizio (poiché non si collega a nulla) e finisce… contromano (!!!) rispetto alle auto che entrano nei garage del residence di via Prato. Inoltre ha una larghezza che talvolta scende sotto il mezzo metro!
4) In piazza non esiste alcun parcheggio coperto per le biciclette (tipo quello realizzato in stazione); e nemmeno all’ingresso del nuovo Parco “Le robinie”.”

sussidiario

Annunci

2 Risposte

  1. Aggiornamento. Segnalo una nuova iniziativa dell’Amministrazione, leggibile sui manifesti riservati alle affisioni comunali. Verranno distribuite gratuitamente ai ragazzi tra i 10 ed i 13 anni (che ne faranno richiesta) delle pettorine catarifrangenti per migliorare la sicurezza dei ciclisti (cito più o meno testualmente).
    Ma, mi dico, in un Paese di 20.000 (ventimila!) abitanti, di fatto senza vere piste ciclabili, è mai possibile che si pensi alla sicurezza dei ciclisti tramite la distribuzione di pettorine catarifrangenti, utili, per carità, ma risibili rispetto alla vere priorità dei ciclisti?!
    Paradossalmente costerebbe meno la vernice per tracciare ‘ste benedette piste ciclabili per raggiungere i luoghi più frequentati dai ragazzi: scuole, strutture sportive, parchi giochi, biblioteca. Insomma, perché non si fanno le “ciclabili”?!

  2. Concordo a pieno quanto hai segnalato, le poche piste cilcabili che non ci sono ma che sono pericolosissime non permettono di utilizzare lo strumento ecologico come si dovrebbe. Questo crea un disagio enorme a quei poveri e nobili ciclisti che pedalando fanno solo bene all’ ambientale “di tutti”!

    Probabilmente i ciclisti palazzolesi non saranno molti…o forse saranno pochissimi perchè non incentivati ed educati all’utilizzo della bicicletta,(chissà perchè..,.,) ma “proporre una utile pettorina” solo ai ragazzi dai 10 ai 13 anni mi sembra alquanto riduttivo e tutti gli altri????mi domando io…

    Concludo dicendo che la pettorina non salva la vita ad un ciclista che pedala su una pista che non c’è!!!!
    Che mettano invece in sicurezza i ciclisti fornendo loro gli strumenti per poter pedalare in santa pace e tranquillamente senza pericoli, ci guadagnerebbe l’ambiente, e non è poco e la salute….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: