• Iniziative

    INCONTRI 5 STELLE Tutti i venerdi verso le 20.45 ci troviamo al "Sampa Bar", a S.Pancrazio (fraz. di Palazzolo) in via Firenze n.141. Passate parola! ---------------------------------------
  • Network

  • M5S: Camera e Senato

  • La palazzolo virtuosa

    consumo critico, volontariato, arte... Leggi gli articoli
  • BATTAGLIE

  • Proposte

    FOTOVOLTAICO 5 STELLE
    - fotovoltaico per tutti, le proposte...



    EMERGENZA CONTROCORRENTE
    - Bozza di progetto alternativo al bar galleggiante


    RIFIUTI
    - Documento RIFIUTI ZERO consegnato all'assessore all'ecologia Lancini


    ENERGIA
    - Sportello per il risparmio energetico


    TRASPORTI
    - Bus navetta comunale


    OBIETTIVI RAGGIUNTI
    - Autorizzazione permanente ripresa consigli comunali

    - E-mail pubbliche di consiglieri e giunta

    - Data di convocazione commissioni on line e sui pannelli elettronici in p.zza Giovanni XXXIII

    - Mobilitazione cittadini per mozione acqua pubblica bocciata da tutto il consiglio comunale

    - Risolte alcune segnalazioni cittadine (problema luminarie san pancrazio accese per oltre un mese 24h/24h, rimozione manifesti abusivi M. Peroni, questione parcheggi san pancrazio, vicenda ''famiglia West'' etc...)

    (Leggi tutto)

    (Leggi tutte le proposte discusse sul blog)

    >>Invia la tua proposta/segnalazione per migliorare il comune di PALAZZOLO SULL'OGLIO a palazzoloa5stelle@
    gmail.com
    , la inseriremo in homepage.
  • Statistiche

    • 315.728 accessi
  • Categorie

PIL:Prodotto Inversamente Lungimirante


Per sintetizzare al massimo l’idea che ho del ‘progresso’, (intesa come condizione posta al miglioramento della vita di ogni essere umano), ho deciso di pubblicare il discorso sul ‘famigerato’ PIL, che RFJ Kennedy, tenne il 18 marzo del 1968 all’università del Kansas.

Il Pil viene spacciato da anni come il sensore del benessere generalizzato, ‘più il Pil cresce, più l’economia galoppa e più si sta bene’. Così sembrano indicare tutti i media ogni qualvolta si parla del prodotto interno lordo del paese.

Il Pil non tiene però conto di come influisce negativamente sulla salute ed il benessere effettivo della gente, ad esempio: se si vendono più sigarette, il Pil cresce così come i malati di cancro, se si vendono più auto sempre più potenti e veloci, il Pil cresce, e con esso anche l’inquinamento, gli incidenti stradali, e così via.

Io considero che il Pil sia inversamente lungimirante, perché non tiene conto delle gravi conseguenze che porterà nel futuro sull’ambiente, sul  clima e l’equilibrio dell’ecosistema, modificando inevitabilmente e coercitivamente,  lo stile di vita dell’umanità intera. Il Pil non considera le conseguenze che le future generazioni, compresa la nostra, dovranno pagare sulla propria pelle.  Il Pil è roba da vecchi! Per chi un futuro non vuole o fa finta di non vederlo.

Un’idea di progresso è invece una decrescita felice, nei consumi, nelle produzioni e quindi delle vendite di miriadi di articoli inutili e pericolosi.

Pensiamoci bene, se il Pil diminuisse, vorrebbe dire che si consuma meno, e di conseguenza si produrrebbero meno rifiuti, si inquinerebbe molto meno e ci si ammalerebbe ancor meno. Ricapitolando, come direbbe Antonio Lubrano: ‘la domanda sorge spontanea’, ma, ‘a chi conviene far crescere di anno in anno il prodotto interno lordo?’ A voi la risposta…

‘Alzare la testa è un dovere, partecipiamo!’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: